Ci sono delle importanti novità riguardanti la programmazione de Il Segreto: a partire dal mese di settembre 2016, infatti, gli appassionati della fortunata soap opera spagnola in onda su Canale 5 dovranno ricordarsi di seguire i nuovi episodi inediti di questa terza stagione in una nuova fascia oraria. Buone notizie anche per tutti gli appassionati della soap abituati a vederla in onda in prime time: se fino a questo momento l'appuntamento serale era stato sospeso, vi annunciamo che dalle prossime settimane tutto tornerà 'alla normalità'.

Spoiler Il Segreto: arriva la nuova programmazione

Iniziamo dando uno sgaurdo alla programmazione in daytime de Il Segreto dal mese di settembre: le anticipazioni rivelano che da lunedì 12 settembre l'appuntamento tornerà in onda nuovamente alle ore 16.15, subito dopo la puntata di Uomini e donne. Confermata la messa in onda dal lunedì al sabato, anche se al sabato pomeriggio la soap andrà in onda alle ore 15.30, prima di dare la linea a Verissimo che anche quest'anno ospiterà in studio gli attori protagonisti.

A tal proposito vi segnaliamo che sabato 10 settembre ci sarà un appuntamento speciale con la soap in daytime, la quale sarà trasmessa dalle 17.45 alle 19.55 con un doppio appuntamento speciale.

Per quanto riguarda, invece, la messa in onda de Il Segreto in prime time, l'appuntamento verrà ripristinato nuovamente a partire da domenica 4 settembre: in questo modo la soap assicurerà ai suoi spettatori la messa in onda per ben sette giorni su sette.

L'addio di Aurora nelle prossime puntate della soap

Tante le novità che vedremo in questi nuovi episodi de Il Segreto di settembre: in primis vi segnaliamo che Aurora deciderà di prendere una decisione clamorosa sul suo futuro lavorativo e così la vedremo lasciare definitivamente il piccolo Puente Viejo per trasferirsi a Madrid, dove finalmente potrà portare a termine gli studi e subito coronare il suo sogno di diventare medico a tutti gli effetti.

I migliori video del giorno

E poi ancora ci saranno della clamorose novità riguardanti Bosco e Ines.