Giovedì sera è andata in onda su Canale 5 la seconda puntata di Squadra Antimafia 8 Il ritorno del boss: come sempre non sono mancati i colpi di scena e gli spettatori sono stati tenuti dall'inizio alla fine col fiato sospeso, curiosi di scoprire cosa sarebbe successo nel finale di puntate e di scoprire le anticipazioni sul terzo appuntamento in onda giovedì prossimo.

Ascolti in calo per Squadra Antimafia 8

Intanto, però, la fiction con Giulio Berruti ha subito un notevole calo del numero di spettatori: la media del secondo appuntamento è stata di 2.9 milioni di spettatori con appena il 14% di share: un calo di oltre 600mila spettatori rispetto alla puntata d'esordio di sette giorni fa con ben 3 punti percentuali in meno.

A sorridere è la fiction di Raiuno, Un medico in famiglia 10 che questa settimana ha registrato un ascolto di oltre 4 milioni al giovedì sera con uno share del 18.4%. Dati decisamente preoccupanti per #squadra antimafia 8 (qui la trama della terza puntata) che fanno 'temere' per le prossime settimane: al momento, infatti, mancano ancora sei puntate e questi numeri non fanno ben sperare per un possibile ritorno ai 'vecchi splendori' quando la serie tv poliziesca di Canale 5 superava tranquillamente la soglia dei 4/5 milioni di fedelissimi.

Dove vedere Squadra Antimafia Il ritorno del boss 2^ puntata in streaming

Tornando alla seconda puntata di Squadra antimafia 8 del 15 settembre informiano tutti coloro che non questo giovedì non sono riusciti a seguirla in prima visione assoluta su Canale 5 che possono rivederla comodamente in replica streaming online accedendo al sito web VideoMediaset.it oppure scaricando l'omonima app gratuita per cellulari, che vi darà la possibilòità di rivedere questa e la prima puntata della serie tv in qualunque posto vi troviate, senza dover ricorrere per forza al pc di casa.

I migliori video del giorno

Tra le novità di questo secondo appuntamento vi segnaliamo che gli uomini della Duomo hanno scoperto che Rosy Abate è morta per davvero: ormai non ci sarebbero più dubbi e quindi nessuno si aspetterebbe mai un suo clamoroso ritorno...