Quest'anno, "Uomini e donne" è partito con la grande novità del Trono Gay. Il primo tronista omosessuale della storia è Claudio Sona che ha fatto subito una buona impressione al pubblico. Tuttavia, c'è un aspetto del percorso del giovane imprenditore al programma di Maria De Filippi, che in questi ultimi giorni sta facendo discutere. Claudio, a differenza di quanto accade spesso con il Trono Classico, ha dimostrato di essere molto deciso sul tipo di uomo che cerca in televisione e, di conseguenza, ha provveduto ad eliminare un gran numero di corteggiatori che non rispondevano ai suoi parametri.

Questo comportamento non ha mancato di sollevare qualche critica, dato che il ragazzo non avrebbe dato modo ai giovani che si sono presentati a "Uomini e Donne" per lui, di farsi conoscere realmente.

E c'è anche qualcuno che ha espresso senza mezzi termini la propria delusione per quanto accaduto nelle ultime registrazioni.

Claudio Sona troppo rapido nelle eliminazioni?

Durante le prime puntate del Trono Gay, Claudio Sona ha interagito soprattutto con Alfredo Prugno, Francesco Zecchini e Mario Serpa. Per quanto riguarda il primo, il tronista ha dichiarato di essere rimasto positivamente impressionato dal racconto circa le modalità con cui ha rivelato della sua omosessualità alla famiglia, elogiandone la sincerità e la schiettezza. Ma il nuovo protagonista di "Uomini e Donne" non ha lesinato complimenti anche per Francesco, dichiarando di sentirsi attratto dal suo atteggiamento misterioso, a tratti serioso che, però, sa sorridere e divertirsi al momento giusto, senza risultare fuori luogo.

I migliori video del giorno

Un altro corteggiatore che ha attirato gli interessi di Sona è anche Mattia Manfrin. E gli altri?

Ebbene, nonostante sia sull'ambita poltrona rossa da poche settimane, Claudio Sona ha già provveduto a salutare tutti gli altri ragazzi, decidendo di proseguire la sua esperienza alla ricerca dell'anima gemella con i quattro giovani citati in precedenza. E, se non dovessero esserci nuovi arrivi, sarà tra loro che il tronista gay effettuerà la sua scelta.

Grande malumore è stato manifestato dai corteggiatori rispediti a casa, i quali si sono lamentati perché il giovane imprenditore non gli avrebbe dato nemmeno il modo di farsi conoscere. Tra questi c'è soprattutto Alex Palmieri, il quale sembrava tra i preferiti di Claudio, e invece è stato repentinamente eliminato. Con un lungo post su Facebook, il dj ha scritto che, nella vita, non ha mai rinunciato a fare diverse esperienze, con la speranza di trovare "il mio posto nel mondo". Nonostante ciò, al momento non ha mai aperto la porta giusta per "esprimere chi sono davvero". Ma Alex non intende arrendersi e continuerà nella sua ricerca, definendosi un ragazzo coraggioso. Inevitabile pensare che l'ennesima porta chiusa in faccia sia un chiaro riferimento metaforico alla delusione provata per l'improvvisa eliminazione da "Uomini e Donne" ad opera di Claudio Sona.