Nei giorni scorsi ha fatto clamore la provocazione di Madonna relativa alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti. La star internazionale della musica, durante il discorso tenutosi al Madison Square Garden di New York, ha promesso sesso orale a tutti coloro che avessero votato per Hillary Clinton. Una situazione simile è accaduta qualche giorno più tardi anche in Italia. A rendersi protagonista è stata Paola Saulino, una giovane attrice campana che attualmente lavora a Los Angeles. La ragazza si è in un primo momento offerta per aiutare Madonna a soddisfare tutti gli elettori della candidata alla Casa Bianca del partito democratico, successivamente si è appellata agli italiani, promettendo loro una prestazione sessuale ‘con dovuta e accurata maestria’, come scritto sul post di Facebook, se alle urne il prossimo 4 dicembre voteranno ‘No’ al referendum costituzionale proposto dal Governo di Matteo Renzi.

Una grossa provocazione, ma chi è questa Paola Saulino, il cui nome a molti non dirà nulla? Cerchiamo di conoscerla meglio di seguito.

Paola Saulino e le foto osé su Instagram

Paola Saulino è nata a Napoli il 16 luglio 1989, poi si è trasferita a Roma. Attualmente vive a Los Angeles, dove recentemente è stata impegnata nelle riprese di un film. L’attrice è alta 163 centimetri ed è una taglia 40. Le forme della ventisettenne dai capelli castani e occhi verdi sono generose. Qualcuno sostiene che alcuni tratti del suo viso assomiglino a quelli di Maria Elena Boschi. La sua carriera l’ha vista prendere parte ad alcuni spettacoli teatrali, poi successivamente anche a piccole produzioni cinematografiche. Tra il 2008 e il 2012 si è formata presso la scuola del Teatro Elicantropo a Napoli.

I migliori video del giorno

In quegli anni ha interpretato alcuni ruoli in spettacoli di Carlo Cerciello e Massimo Abbate nel capoluogo campano. Successivamente ha partecipato ai workshop di Ivana Chubbuck a Roma e nel 2014 ha effettuato uno stage presso la YD’Actors Studio con Yvonne D’Abbraccio.

Il debutto sul grande schermo è stato l’anno precedente (2013) nella pellicola intitolata ‘Pazze di Me’ di Fausto Brizzi, ma con un ruolo secondario. Stessa cosa è avvenuta nella serie tv ‘1992’ dove recitavano Stefano Accorsi e Miriam Leone. Nel 2015, dopo aver fatto parte dello short film ‘The Hyperrealism Theory’ presentato al Festival di Cannes, ha conseguito un master class di recitazione con la ‘Tecnica Chubbuck’, grazie alla quale è volata ad Hollywood. Qui ha preso parte ai film ‘Phonebook’ e ‘First House On The Hill’, quest’ultimo realizzato nel corso di questi ultimi mesi. Più che per le sue doti di attrice, molti italiani conoscono la napoletana Paola Saulino per le numerose foto hot che pubblica costantemente su Instagram. Il suo profilo (@insta_paolina) abbonda di scatti sensuali, alcuni dei quali senza veli. Lei lo utilizza per esprimere sé stessa e le sue idee, ma anche la sua sensualità e la sua libertà.