In vista delle prossime gare impegnative in MotoGP, Andrea Iannone si è regalato un weekend in Trentino con Belen Rodriguez. Tra gite in bicicletta, passeggiate tra i pascoli i due hanno creato un vero e proprio album fotografico. Nessun paparazzo, le foto arrivano direttamente dai profili social dei diretti interessati che le hanno condivise con i loro followers.

Le foto dei due arrivano dopo lo sfogo del pilota di Vasto, stanco di vedersi immortalato nei rotocalchi di Gossip. Attraverso il suo profilo Facebook infatti, Andrea Iannone aveva dichiarato: "Ognuno può esprimere la propria opinione ma nel momento in cui alcuni giornalisti creano falsità per rovinare la vita altrui, non mi sta bene". 

Belen: "Sono felice ma niente matrimonio"

La showgirl argentina, impegnata in queste settimane con le registrazioni di "Tu si que vales", in onda ogni sabato sera su Canale 5, ha dichiarato al settimanale Novella 2000 che nonostante la relazione con Andrea Iannone la renda felicissima, non vuole più indossare l'abito bianco, o meglio, non vuole più convolare a nozze.

"Non mi sposerò mai più! Forse farò solo una festa dove indosserò un abito bianco ma non mi piace il fatto di dover firmare un contratto".

La ferita ancora aperta

La ferita della separazione con Stefano De Martino è ancora aperta visto che sembra che i rapporti siano ormai incrinati al punto da rivalutare le condizioni del divorzio. Il ballerino di Amici infatti non ha apprezzato che l'ex moglie abbia portato subito in casa il nuovo fidanzato, costringendo il figlio di tre anni ad una nuova presenza maschile.

Pare che le dichiarazioni della Rodriguez non siano state gradite dal pilota della Ducati, il quale avrebbe speso intorno ai 300.000 euro per conquistare il cuore dell'argentina tra l'affitto della casa ad Ibiza, yatch e festa di compleanno per i 32 anni della fidanzata.

Per Iannone ora è arrivato il momento di fare sul serio e di tornare con la mentalità al campionato dove manca da due gare, in seguito all'infortunio ad una vertebra nel gran premio di Misano