Al "Grande Fratello Vip" l'atmosfera è sempre più incandescente. Le liti si sprecano anche per i motivi più futili. Non deve sorprendere, quindi, il litigio tra Elenoire Casalegno e Andrea Damante. Motivo del contendere: le buone maniere e la cavalleria. Quello che stupisce, semmai, è che Giulia De Lellis non abbia perso occasione per dire la sua anche su questa dinamica, cosa che, ovviamente, non ha fatto altro che acuire le polemiche.

Il ricettario della discordia

Andrea Damante ed Elenoire Casalegno hanno avuto una lite all'interno della casa del "Grande Fratello VIP". Motivo del contendere, un ricettario. In pratica, Andrea avrebbe letto per primo il libro, scatenando la reazione di Elenoire che rivendicava la priorità. Motivo futile? Certamente, ma quella che ne è seguita è stata una lite con i fiocchi.

Elenoire ha accusato l'ex tronista di essere un cafone, tirando in mezzo anche la sua fidanzata: "Prima le signore grazie, c’ero da prima! Che cafone che sei, non so come faccia Giulia, e continui, sei proprio maleducato!”. Andrea non ha avuto neppure la possibilità di chiarire, perchè la presentatrice di "Mistero" , lo ha piantato in asso. La reazione esagerata di Elenoire, rispetto al "danno" subito non è passata inosservata, scatenando, manco a dirlo, un'altro attacco, quello di Giulia De Lellis

Giulia attacca Elenoire

Andrea Damante è stato criticato da Elenoire Casalegno per non averle dato la priorità nella lettura di un ricettario. La presentatrice ha affermato che Damante è un cafone e che non sa come faccia Giulia a sopportarlo. Tirata, in ballo, la De Lellis non poteva non replicare.

I migliori video del giorno

Così, sulla sua pagina facebook ha pubblicato la risposta a Elenoire. Gli attacchi di Elenoire a Damante sono stati ritenuti fuori luogo, e la conduttrice è stata definita "acida e pesante". Inutile dire che il fatto che Giulia continui a mettere bocca su tutto ciò che accade nella casa, non piace al pubblico del "Grande Fratello Vip". Alla fine la lite tra Andrea Damante ed Elenoire Casalegno, potrebbe nuocere ad entrambi.