Marina La Rosa si iscrive al partito contro Ilary Blasi e difende Clemente Russo. L'ex 'gatta morta' del primo "Grande Fratello"  in una lettera a "Dagospia" ha detto la sua su questa edizione rivisitata dello show che l'ha resa famosa. Tra le sue "vittime" anche i famosi che, a suo giudizio, stanno dando il peggio di loro.

Ilary Blasi e l'italiano

Marina La Rosa non le manda a dire. in una lettera inviata a "Dagospia" per difendere a spada tratta Clemente Russo, l'ex concorrente del "Grande Fratello" ha trovato il tempo per attaccare Ilary Blasi e tutto il programma. Marina ha, infatti, effettuato un distinguo tra l'edizione a cui ha partecipato lei e le successive, bocciando pesantemente i Vip di questa stagione.

Per Marina, l'errore di fondo è stato quello di non aver fermato lo show dopo tre edizioni, dando così vita ad un circo mediatico che, alla fine, è imploso su se stesso. La Rosa ha anche attaccato Ilary Blasi, la cui "conduzione" (le virgolette sono di Marina) è giudicata discutibile. L'accusa mossa alla moglie di Francesco Totti è quella di non sapere l'italiano. L'ex concorrente riconosce comunque all'ex "letterina" un 'indubbia bellezza.

Vip sotto tiro

Marina La Rosa ha attaccato i Vip di questa edizione del Grande Fratello e Ilary Blasi. Alla conduttrice viene imputato... di non essere una conduttrice. Pecca maggiore, secondo Marina, è di non sapere l'italiano. L'ex concorrente del reality, attacca anche i famosi. Per la donna, una volta che questi ultimi hanno "tolto i filtri", hanno espresso il peggio di loro stessi.

I migliori video del giorno

In sostanza: dopo aver mostrato per anni una maschera di fronte alle telecamere, costretti ora a rivelare come sono nel quotidiano, non riuscirebbero a reggere il confronto con il personaggio che si sono creati. Partendo da questo assunto, Marina La Rosa difende Bettarini e Russo dallo sciacallaggio mediatico di cui sono vittima in questo periodo. In particolare, ha definito "maldestra" l'accusa di istigazione al femminicidio mossaa Russo in studio. La donna da ragione a Russo quando, dopo aver ricevuto la notifica dell'eliminazione ha affermato "il reality è reality". Il casertano, secondo l' opinione della donna, è stato solo una vittima sacrificale da immolare sull'altare dell'audience.