Il Grande Fratello Vip è ormai entrato nel vivo del gioco. Questa settimana le polemiche hanno riguardato, in particolare, Valeria Marini. Se prima era la "regina della casa", ora gli equilibri hanno cominciato a spezzarsi e, improvvisamente, tutti si sono rivoltati proprio contro la soubrette sarda. Cerchiamo di capire cos'è successo in questi giorni.

Già nella puntata di lunedì 17 ottobre c’era stata una discussione tra Valeria e Mariana Rodriguez al momento delle nomination. La Rodriguez ha accusato una certa insofferenza proprio verso il comportamento da diva della Marini, che nella casa si preoccuperebbe solo di dare ordini e di volere tutti gli altri coinquilini ai suoi piedi.

Però la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la furiosa lite tra Valeria ed Elenoire, che ha avuto come conseguenza l’isolamento dell'ex primadonna del Bagaglino. Infatti, durante la cena non siede più insieme agli altri, e anche per la preparazione della prova settimanale nessuno la sceglie. Valeria, anche in confessionale, ha lamentato l’atteggiamento di esclusione ricevuto dai suoi coinquilini, dicendo anche di essere stata esclusa dalla preparazione della lista della spesa.

Valeria Marini sarà la prossima concorrente in nomination?

Se le cose dovessero continuare in questo modo, è molto probabile che nella prossima puntata del Grande Fratello Vip i concorrenti nominino proprio la showgirl Valeria Marini, per mandarla al televoto. Ormai l’equilibrio si è spezzato, e il modo di fare da diva della Marini ha creato insofferenze tra i partecipanti al reality.

I migliori video del giorno

A questo punto, l’interrogativo che ci si pone è questo: “Valeria Marini, una delle candidate alla vittoria del programma, avrà ancora l’appoggio del pubblico italiano?". Intanto, nella puntata serale di lunedì 24 ottobre, condotta da Ilary Blasi, scopriremo il nome del nuovo eliminato dal Grande Fratello VIP. Le candidate all'uscita sono Laura Freddi, Mariana Rodriguez e Antonella Mosetti. Chi abbandonerà definitivamente la casa più spiata d’Italia?