Livorno sarà protagonista nella Fiction "Romanzo Famigliare" per la regia di Francesca Archibugi. Ottobre è il mese ricco di riprese nella città Toscana, che si sta organizzando attraverso il supporto delle autorità del posto, per gestire il blocco del traffico nelle zone dove si gireranno le scene. Il cast che parteciperà a questa Fiction è d'eccezione, perché tra i protagonisti della serie ci saranno Vittoria Belvedere, Vittoria Puccini e un'icona del cinema italiano, ovvero Giancarlo Giannini. Non solo Livorno tra gli ambienti che saranno utilizzati per girare la serie, infatti per gli esterni  verrà coinvolta per gran parte Roma, mentre per le scene interne sarà il Piemonte meta di riprese.

Rai Fiction sarà ancora protagonista nel racconto di storie sociali importanti.

"Romanzo Famigliare", la trama

La fiction "Romanzo Famigliare", tratta della storia di una ragazza adolescente, che resta incinta a 16 anni, e della madre di 32 che ripercorre con la figlia quella situazione che lei ha già vissuto a sua volta. Una serie che punta ad evidenziare quelle storie giovanili fatte di conflitti, incomprensioni, rapporti familiari più meno turbolenti nella società moderna e che mette a nudo quello che significa per una donna essere incinta in età così giovane. Un viaggio dunque che oscilla su un filo sottile tra coloro che sono adolescenti oggi e il mondo dei trentenni che lo sono stati quindici anni prima, ma che non sono mai del tutto cresciuti.

Sei episodi in tv e una storia parallela online

Francesca Archibugi ha sciolto ogni riserva sulla serie Tv e oltre ad aver parlato ad ampio raggio di quella che sarà la fiction "Romanzo Famigliare", che sarà in tv probabilmente a partire dall'aprile 2017, regala anche una notizia in più.

I migliori video del giorno

Contestualmente alla storia della ragazza di sedici anni che affronta la gravidanza, sul web sarà trasmessa la storia di sua madre, di quando a 16 anni era incinta di lei. Obiettivo principale della scelta della regista Francesca Archibugi, è quello di mettere in evidenza analogie e differenze di una gravidanza identica, ma divisa da una generazione.