Alba Parietti icona femminile fondamentale e provocatrice degli anni '90, rappresenta ancora oggi l'indipendenza delle donne, con una forte identità. La soubrette arriva alla popolarità con un programma sportivo. Showgirl, cantante, ballerina e attrice Alba Parietti può definirsi come un'artista completa, ma non solo: chi l'ha detto che le belle donne non possono essere anche intelligenti? Alba infatti appare sempre più spesso impetuosa nei talk show anche politici, ed è sempre pronta ad intervenire. Non ha mai avuto paura di esprimere la sua opinione. E se il buon senso ci insegna che prima di parlare, è necessario contare qualche secondo per capire il senso delle nostre parole, lei non lo fa! Ciò che pensa davvero lo dice, non riesce a tenerlo per sé e si esprime senza utilizzare mezzi termini

I momenti difficili della vita della showgirl 

L'abbiamo conosciuta come una donna forte, indipendente e coraggiosa.

Ma cosa si nasconde dietro quella corazza? Alba Parietti in realtà cela una personalità fragile. In diverse interviste racconta una serie di delusioni, storie d'amore terminate in malo modo, una serie di traumi subiti in passato che sembrano ancora tornare a bussare alla sua porta. Come lei stessa ha la forza di raccontare senza ostacoli, in un'intervista rilasciata al giornale Libero: "Ho sofferto di una forma depressiva che mi ha destabilizzata, condizionando la mia vita, le mie abitudini e non per ultime le condizioni psicofisiche. La mia vita ruotava intorno a particolari stati d'animo che si susseguivano con una velocità inimmaginabile: a momenti di tristezza, malinconia, sconforto e ansia alternavo stati di allegria e voglia di vivere. Mi sono ritrovata catapultata nella disperazione più totale. Mi sentivo nulla. Improvvisamente ricado nel baratro, buio più totale e mi torna in mente ogni singola delusione affettiva, tutti gli scontri avuti con mio figlio, circostanze in cui ti senti sottovalutata, in cui hai paura di essere trattata e giudicata male".

I migliori video del giorno

I traumi che l'hanno portata a rifugiarsi in rapporti sadomaso

Nel suo passato si contano due forti e significativi choc: il primo risalente al 4 novembre 2004, dove la showgirl ho subito un incidente mortale in auto e dove lei stessa ha rischiato di essere uccisa o peggio, decapita. Da quel momento ha dovuto fare i conti con la suddetta ''sindrome del sopravvissuto'': una sorta di senso di colpa, ma viceversa non riusciva a capacitarsi di essere rimasta in vita.

Dopo due anni da quel momento, la seconda tragedia: è venuta a mancare a soli venticinque anni, la giovane ragazza fidanzata storica del figlio. Questo ha praticamente distrutto sentimentalmente e sconvolto la vita della soubrette, spingendola ad andare oltre, a cercare il pericolo. Pericolo che l'ha portata a rifugiarsi in rapporti sadomaso, intensi dalla stessa come "una dipendenza capace di allontanare dalla realtà".