Bentrovati con la seguitissima rubrica delle anticipazioni televisive che questa volta si interesserà ad una delle fiction di Canale 5 più amata dal pubblico italiano, sebbene gli ascolti non le diano ragione. Di cosa stiamo parlando se non di squadra antimafia 8, che venerdì 14 ottobre ha chiuso la sua imperdibile sesta puntata con uno share pari al 13%, anche se non sono mancati i colpi di scena. Come abbiamo visto De Silva in punto di morte ha scoperto di essere figlio del Boss Reitani, ovvero di Ulisseo Mazzeo, mentre Anna Cantalupo si è pentita di aver dato spago a Giano Settembrini, tanto da sospettare che sia una talpa. Dagli ultimi spoiler della settima puntata in onda il 21 ottobre alle 21:15 su Canale 5, si evince che Filippo riuscirà a salvare la pelle mentre Giano aiuterà il suo collega Nigro a levarsi dai guai rischiando molto.

Ma andiamo a svelare in dettaglio cosa accadrà nella settima puntata di Squadra Antimafia, che sia vicina inesorabilmente al finale dove svelato il segreto di De Silva ed il tesoro della Regina di Palermo.

Squadra Antimafia 8, trama settima puntata: Filippo De Silva ed il Boss Reitani complici?

Le anticipazioni della settima puntata di Squadra Antimafia 8, la Serie TV che soffre l'assenza di Domenico Calcaterra e Rosy Abate, rivelano che Filippo De Silva che apprenderà la sua terribile infanzia quando era stato testimone dell'omicidio del vero Boss Reitani da parte di suo padre Ulisse Mazzeo che la scoperta della vera paternità di Filippo De Silva ha perfino messo all'oscuro il segreto sulla scomparsa di Rosy Abate, tanto che padre e figlio diventeranno i protagonisti delle ultime 4 puntate.

I migliori video del giorno

Come anticipato Ulisse Mazzeo aveva lasciato suo figlio, un testimone scomodo, alle cure amorevoli di una suora, sebbene abbia sviluppato un'indole feroce e cattiva. Dagli ultimi spoiler si evince che Filippo dopo aver lottato strenuamente contro la morte instaurerà un rapporto contro il padre naturale sebbene non si sappia ancora se diventerà un suo complice o si ribellerà al suo volere. 

Il tradimento di Giano Settembrini

La trama della puntata in onda il 21 ottobre, rivela che i fans con vari tweet sono rimasti colpiti dalla scoperta della paternità di Filippo De Silva, tanto da chiedere ad alta voce uno spin-off interamente dedicato a lui, come quello in programma su Rosy Abate. Dagli ultimi spoiler si evince che Ulisse Mazzeo (Giovanni Reitani) diventerà il capo assoluto del clan mafioso di Palermo dopo lo sterminio dei Corda. Infatti il malavitoso avrebbe intenzione di diventare onnipresente in tutta la Sicilia chiedendo al figlio la massima disponibilità, mentre la Duomo andrà in rovina dopo il presunto tradimento di Giano Settembrini.

Infatti Anna Cantalupo crederà che l'uomo stia tradendo la squadra antimafia, prendendo un grosso abbaglio. Infine Giano fingerà di avere dei legami con la mafia per aiutare Carlo Nigro a conquistare Patrizia, mentre nasceranno molti dissapori tra Mazzeo ed il figlio.

Per altre anticipazioni televisive non dimenticatevi di cliccare segui, il tasto sopra il titolo dell'articolo.