Eccoci alla nostra rubrica dedicata alle anticipazioni della serie spagnola Una vita, in onda su Canale 5 dal lunedì al sabato alle 14.10  e che tiene incollati alla tv circa 2 milioni e 800 mila telespettatori. Amori e tante sorprese in quel di Acacias 38, il quartiere che fa da sfondo alle storie di Una Vita e oggi vogliamo dare uno sguardo anche a quello che sta accadendo in Spagna in questi giorni. In terra iberica, infatti, ci sarà presto un colpo di scena scioccante che vedrà l'esistenza di uno dei beniamini del pubblico in serio pericolo. Leggiamo insieme tutti i dettagli. 

Pablo morirà veramente?

Le anticipazioni di Una Vita rilasciate dal settimanale Cultura en serie e riportate anche dal portale Tv Soap ci dicono che uno dei protagonisti più amati rischierà di morire.

Infatti, ci sono immagini che mostrano Pablo cadere da cavallo. Il titolo dell'articolo riporta di un evento in grado di cambiare per sempre la storia della soap e questo potrebbe voler dire che forse un nuovo lutto potrebbe abbattersi ad Acacias 38. Tuttavia, le ipotesi più accreditate sembrerebbero paventare altri scenari per il giovane marito di Leonor. Infatti, pare che il giovane si salverà ma potrebbe restare paralizzato. Sarà chiamato uno specialista per cercare di operare il giovane e dargli l'opportunità di tornare a camminare. Quindi, che cosa riserverà il futuro a questo personaggio e alla povera Leonor?

Una Vita, le trame italiane

Se in Spagna i prossimi episodi si concentreranno su Pablo e il suo drammatico destino, in Italia dal 31 ottobre al 5 novembre ci sarà grande spazio per Manuela.

I migliori video del giorno

La giovane, poco a poco, sembrerà riprendersi dal suo stato catatonico dopo la morte della figlia Inocencia e deciderà di vendicarsi di colei che reputa responsabile della morte della piccola e cioè Cayetana. Così, si presenterà a casa sua per ucciderla ma il piano di Manuela sarà sventato da German, il quale salverà la sua ex moglie e proporrà a Manuela di fuggire insieme. De La Serna e la Manzano riusciranno a lasciare il paesino?