Continuano i colpi di scena nella soap opera di Canale 5 Beautiful, la serie che racconta le avventure della famiglia Forrester e che in Italia vediamo dal lunedì al sabato alle 13,40 con una media di ascolti di circa 3 milioni e 200 mila telespettatori. Amori, intrighi e vendette sconvolgeranno la vita degli stilisti più famosi di Los Angeles ma oggi vogliamo darvi qualche news in merito a quello che vedremo nei prossimi episodi americani e che avranno al centro delle vicende il personaggio di Steffy, la quale si ritroverà a un vero e proprio bivio e dovrà prendere una decisione molto importante. 

Quinn pone un ultimatum a Steffy

Le trame americane della soap sono molto interessanti e ci dicono che a casa Forrester gli equilibri sono destinati a cambiare in modo inaspettato.

Infatti, Quinn, ormai divenuta la nuova signora Forrester avendo sposando Eric si ritroverà a fare una richiesta molto particolare a sua nuora Steffy, nel frattempo tornata con Liam. Ebbene, la pazza di Beautiful proporrà a Steffy di guidare insieme l'azienda a patto che lei torni con Wyatt. Come reagirà la figlia di Ridge a questa proposta? Per ora è presto per saperlo ma quello che è certo è che questa richiesta  non farà altro che creare nuovi dissapori e situazioni critiche nella famiglia più tormentata di Beautiful e quindi parrebbe confermato lo spoiler secondo cui il matrimonio tra Steffy e Wyatt è ben lungi dal chiudersi. 

Intanto, ci sarà un'altra famiglia in crisi nei prossimi episodi e cioè quella composta da Rick e Maya. I due vorrebbero che Nicole fosse nuovamente la madre surrogato per il loro secondogenito e dopo un momento di confusione, la ragazza sembra aver accettato.

I migliori video del giorno

Questo ha comportato la decisione di Zende di troncare nuovamente la sua relazione con la ragazza e il nipote di Eric si è buttato nuovamente tra le braccia di Sasha, la sorellastra di Nicole. Le anticipazioni di Beautiful ci dicono che i colpi di scena sono dietro l'angolo perché Nicole rivedrà la sua decisione ma potrebbe essere troppo tardi.