#Andrea Damante è rientrato nella casa del #'Grande Fratello Vip' attraverso un videomessaggio diretto ai suoi ex coinquilini. L’ex tronista del programma 'Uomini e Donne' non le ha mandate a dire, e non ha risparmiato attacchi e critiche a nessuno dei concorrenti. Se Gabriele Rossi e Laura Freddi sono stati accusati di non aver tirato fuori il loro carattere, Alessia Macari, invece, non avrebbe fatto vedere la sua vera personalità, mentre Stefano Bettarini, secondo Andrea, sarebbe quello che all'interno della casa avrebbe giocato di più. Solo a Valeria Marini sono state indirizzati delle bellissime parole: "sei quella che ha dato di più all'interno della casa", le ha detto Damante.

Il videomessaggio di Andrea ha contribuito ad acuire malumori e discussioni all'interno della casa più spiata d'Italia.

Le reazioni dei concorrenti del 'Grande Fratello Vip' al videomessaggio di Andrea Damante

Il videomessaggio dell'ex tronista ha scatenato di nuovo la bufera nella casa più spiata d'Italia e, in particolare, ha generato una nuova discussione tra Valeria Marini e Stefano Bettarini. Alla fine del filmato Valeria ha detto: "Andrea ha ragione". Gli altri concorrenti non la pensavano allo stesso modo. Laura ha affermato che durante l'esperienza nella casa più spiata d'Italia si sarebbe mostrata per quello che è, dunque non ha accettato le parole di Andrea. Anche Alessia Macari, "la ciociara", è rimasta male per ciò che le ha detto Damante: "sta fuori, è impazzito" e poi ha aggiunto "grazie Andrea per questa bellissima giornata".

I migliori video del giorno

Stefano ha da subito attaccato la biondona più esuberante della casa affermando che a lei sta bene solo quando qualcuno la appoggia. La Marini, però, per evitare ulteriori polemiche si è messa a cantare e ha preferito lasciare il salotto.

A parte Valeriona nazionale, tutti gli altri gieffini sono apparsi molto delusi dalle parole e dal comportamento di Andrea, mentre Gabriele ha preferito non commentare l'accaduto.

#Alessia Macari #Andrea Damante #Stefano Bettarini