Antonella Mosetti non ha mai fatto mistero di quanto sia stata difficile la sua vita e quella di sua figlia Asia, nata dal suo unico matrimonio quando era appena ventenne. E, adesso, dopo la sua eliminazione dal Grande Fratello Vip, l'ex Lolita di Non è la Rai, programma cult degli anni '90 che quest'anno ha festeggiato il 25° anniversario, sulle pagine del settimanale Stop ha aggiunto un ulteriore momento drammatico a questa vita, che è stata già molto complicata e difficile.

Antonella Mosetti racconta un drammatico segreto sulla figlia Asia

Intervistata dal magazine, l'ex concorrente del Grande Fratello Vip ha raccontato un episodio riguardante la figlia Asia, che avrebbe potuto rivelarsi tragico.

Antonella Mosetti ha rivelato che quando la sua bambina aveva soltanto tre anni c'era stato il sospetto che avesse un tumore alla testa. E la showgirl romana ha continuato ricordando questo periodo come il più brutto della sua vita e che è riuscita a superare soltanto grazie alla sua famiglia ed a sua figlia Asia, con cui il rapporto è stato sempre molto forte ed intenso, come la Mosetti ha raccontato più volte anche all'interno della Casa di Cinecittà.

GF Vip: Antonella Mosetti torna sulla questione degli attacchi di Giulia De Lellis

Il rapporto tra Asia Nuccetelli ed Antonella Mosetti è stato così stretto ed indissolubile, che la madre ha difeso come una leonessa, dentro e fuori la Casa del GF Vip, la figlia dagli attacchi di Giulia De Lellis, fidanzata di Andrea Damante, ultimo eliminato del reality show di Canale 5.

I migliori video del giorno

Gli attacchi della De Lellis, molte volte, si sono rivelati anche gratuiti e strumentali all'ex corteggiatrice di Uomini e Donne per rimanere sulla cresta dell'onda e per fare il giro di varie trasmissioni televisive, come ha detto anche Alfonso Signorini, opinionista del Grande Fratello Vip. E, così, su Stop Antonella è tornata sull'argomento, dicendo : “L’hanno massacrata. E' stata messa in mezzo a un giochetto che è durato per due settimane, ma non ce l’hanno fatta ad ammazzarci”.