Ecco le nuove anticipazioni della telenovela spagnola Il Segreto che andranno in onda da domenica 13 novembre a sabato 19 novembre: Severo viene avvistato con un’altra donna, Melisa, dopo il due di picche ricevuto da Candela; Lucas continua a dichiarare la sua innocenza; Sol scopre il passato oscuro di Obdulia e quest’ultima la prende in ostaggio; Francisca recupera tutti i suoi beni ed è pronta a vendicarsi di chi ha approfittato delle sue disgrazie.

Trame dal 13 al 19 novembre

Candela rifiuta Severo poiché non è pronta per una relazione, ma quando apprende che lui è partito per Madrid, si pente di averlo respinto. La donna si propone, perciò, di rimediare al suo errore e decide di andare a prenderlo al suo ritorno con un mazzo di fiori alla stazione, ma quando Santacruz rientra a Puente Viejo, si fa vedere in compagnia di una bella donna, Melisa.

Intanto, Lucas insiste a dichiararsi innocente per la morte del piccolo Casimiro, mentre Francisca è viva, ma la sua vita è appesa ad un filo.

Prado teme che il padre Ramiro stia progettando di andar via da Puente Viejo, così Matias cerca di scoprire se i suoi sospetti sono fondati. Melisa, arrivata alla Quinta, si comporta come se fosse la padrona di casa e questo atteggiamento infastidisce Candela e Carmelo. Hortensia, invece, chiede aiuto ad Alfonso per far fronte all’estorsione che le ha sottoposto Benedicto.

Bosco informa El Jaral che Francisca è viva e che presto farà ritorno in paese, con il conseguente stupore di tutti. Ramiro parla con Prado e con sincerità le ammette che pensa di partire, mentre l’avvocato di Lucas gli consiglia di confessare la negligenza professionale, ma il dottore rifiuta e continua a professarsi innocente.

I migliori video del giorno

Alfonso ed Hortensia riprendono a vedersi di nascosto ed Emilia capisce che è accaduto qualcosa perché suo marito è nervoso.

Sol, dopo aver assistito al funerale di Casimiro, comincia a pensare che Obdulia è l’unica che ha l’accesso al dispensario e l’unica che ha mostrato un comportamento diverso durante le esequie e chiede, perciò, a Carmelo di indagare su di lei. Anche Lucas conferma che la donna era molto interessata al bambino. I Castaneda conoscono molto bene Melisa, ma Carmelo crede che si tratti di una farsa orchestrata per far ingelosire Candela. Francisca torna alla Casona e riceve una lettera misteriosa dal tribunale, mentre Emilia si rende conto che Alfonso è preoccupato e assente, perciò crede sia meglio separarsi.

Buone notizie per Francisca: la notificazione giudiziale indica che tutti i suoi beni le saranno restituiti, così medita di potersi vendicare. Intanto, Rosario chiede apertamente a Berta se prova qualcosa per Bosco poiché si mostra molto affettuosa verso di lui, mentre Alfonso, per aiutare Hortensia, si intrufola alla Quinta con il chiaro intento di rubare i soldi nella cassaforte di Severo ma fallisce, così prova a derubare il fratello.

Melisa chiede a Candela di diventare amiche, mentre Sol scopre il torbido passato di Obdulia e quando si trovano sole nell’ambulatorio, la governante lega la povera Santacruz e la minaccia di morte.

Carmelo, preoccupato per la lunga assenza di Sol, va a cercarla al dispensario: Obdulia viene disarmata e racconta tutta la verità, prima di tentare il suicidio. Nel frattempo, Severo si presenta alla Casona per affrontare la Montenegro e regolare i conti in sospeso tra di loro una volta per tutte. Ramiro decide di mantenere segreta la sua decisione di rimanere a Puente Viejo, mentre Emilia è preoccupata del comportamento di suo padre e chiede a Francisca delucidazioni.

Bosco e Berta sembrano molto complici ed è evidente che provano reciprocamente qualcosa, mentre Ramiro decide di dire alla figlia che resta per lei e fanno progetti per il futuro. Intanto, Ramiro va a La Puebla per prelevare del denaro ed Alfonso prende atto dei suoi movimenti: per aiutare Hortensia e pagare il ricatto, è disposto a derubare persino suo fratello.