Riparte, a dieci anni dalla prima edizione, il game show Cultura moderna, al via il 28 novembre su Italia 1 con appuntamento quotidiano dal lunedì al venerdì alle 20:20. Partorito dalla mente creativa di Antonio Ricci – il papà di "Striscia la Notizia" –, lo show è guidato ancora una volta da Teo Mammucari, conduttore anche della stagione numero uno.

Affiancano lo showman due presenze fisse: quella maschile di Carlo Kaneba, cabarettista, e quella femminile di Laura Lena Forgia, già professoressa accanto a Carlo Conti e Fabrizio Frizzi ne L’eredità e tra le concorrenti di Pechino Express nel 2015.

Per lei è stato cucito il ruolo di Marzullina, il corrispondente culturale Mediaset di Gigi Marzullo in Rai. Vedremo cosa riserverà questa scelta.

Ma c’è almeno un’altra presenza inedita nel programma, quella del critico d’arte Philippe Daverio che in "Cultura Moderna" fa qualcosa che (forse) non ci saremmo mai aspettati: cantare la sigla del programma firmato da Ricci insieme a Adriano Bonfanti, Mariano D’Angelo, Walter Santillo e Sandro Mammucari.

Accoglie le imprese dei concorrenti lo studio 5 di Cologno Monzese allestito grazie alla scenografia di Felice Notarianni inquadrata dal regista Riccardo Recchia per la fotografia di Marco Sirignano. Le coreografie sono ideate da Saverio Ariemma mentre i costumi sono di Grazia Tabarracci.

Il meccanismo di gioco di 'Cultura Moderna'

Come funziona il game show? I cinque concorrenti sono chiamati a indovinare l’ospite vip della puntata esibendosi in svariate prove, dalla danza al cabaret. Ciascuna performance si merita un giudizio espresso in forma di voto grazie al quale ottenere indizi sull’identità del personaggio nascosto. La classifica finale, che viene definita dopo l’ultima performance, identifica il concorrente in testa che ha il vantaggio di poter scegliere per primo tra le opzioni che individuano il possibile vip cedendo i restanti quattro nomi agli sfidanti.

Il vincitore di ogni puntata accede alle semifinali mentre coloro che si sono guadagnati la vetta nelle specifiche esibizioni senza indovinare il personaggio misterioso partecipano a un ripescaggio. La finalissima prevede, infine, un montepremi pari a 100.000 euro.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!