Non è certamente una novità il fatto che la riproposizione dello storico quiz "Rischiatutto" sia stata una scelta profondamente azzeccata da parte dei vertici Rai, nonostante le perplessità ed i dubbi di molte persone. Ed invece il mantenimento del gioco così come si svolse negli anni '70 unito alla conduzione eccellente di Fabio Fazio ha prodotto un successo importante tra le varie fasce di pubblico.

Lo testimonia infatti l'ottimo ascolto registrato anche ieri sera giovedì 15 dicembre in occasione della penultima puntata dello storico quiz televisivo: 2.542.000 gli spettatori presenti di fronte ai teleschermi per assistere alla trasmissione di Rai 3, con uno share del 10,9%.

L'ennesimo risultato di spicco che potrebbe portare ad un aumento considerevole dei telespettatori giovedì prossimo 22 dicembre, quando avrà luogo l'ultima puntata della nuova serie con i tre concorrenti che hanno vinto le somme più alte: stiamo parlando di Stefano Orofino (262mila euro, la cui materia è la storia della Juventus), Giuseppe Pentassuglia (246mila euro, la cui materia è la storia della Nazionale italiana di calcio ai Mondiali) e Armando Vitolo (174mila euro, la cui materia è Alberto Sordi).

Aldo, Giovanni e Giacomo

Ospiti d'eccezione sono stati Aldo, Giovanni e Giacomo che hanno rappresentato la "materia vivente" del tabellone centrale del gioco. Lo storico trio comico festeggia i 25 anni di attività insieme con l'uscita dell'ultimo film, "Fuga da Reuma Park", e ieri sera ne sono stati proposti alcuni spezzoni oltre alla riproposizione di alcuni sketch storici durante la gara e al termine della seconda fase del quiz.

Protagonisti delle gag comiche assieme a loro anche i comici della Gialappa's Band, presenti in studio assieme ad altri protagonisti della Televisione ed a Nicolò Bongiorno.

Appuntamento dunque a giovedì 22 dicembre alle 21.15 su Rai 3 per l'ultima puntata della sesta edizione del "rischiatutto". E chissà che, visti i buoni risultati ottenuti, il 2017 non proponga un'altra serie.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!