Nella puntata del 10 dicembre di Verissimo sono stati svelati i nomi di alcuni dei concorrenti certi di questa nuova edizione dell’Isola dei Famosi 2017.

I concorrenti dell’isola dei famosi 2017

Dopo la conferma di Giulia De Lellis, Anna Falchi, Nathalie Caldonazzo e Justine Mattera, le quali sono ufficialmente le nuove naufraghe, arrivano i probabili ulteriori nomi dei concorrenti di questa dodicesima edizione, tra questi vi sono Aldo Montano e Alberto Tomba mentre è arrivato il “no” ufficiale da parte dell’ex tronista di Uomini e Donne, Lucas Peracchi, e della coppia mamma-figlia Ornella Muti e Naike Rivelli.

Il cast completo è ancora in elaborazione ma ciò che è certo è che a condurre il programma ci sarà Alessia Marcuzzi, accompagnata in questa avventura dal nuovo inviato speciale, sostituto di Alvin, Stefano Bettarini.

Ma veniamo alla coppia tanto discussa: proprio a Verissimo è stata dichiarata la notizia della partecipazione a questa edizione dell’isola dei famosi di Wanna Marchi e Stefania Nobile.

Una coppia inaspettata all'isola che ha destato molte polemiche

Naturalmente, nel momento in cui è stato fatto il nome di questi due personaggi, da sempre molto discussi, sono scattate le polemiche da parte dei telespettatori.

Per le due donne questo sarà un nuovo debutto in televisione con accesso dalla “porta principale” dopo le clamorose vicende giudiziarie tenutesi nel corso degli anni passati. In realtà Wanna Marchi era già apparsa in televisione lo scorso anno come ospite alla trasmissione di Maurizio Costanzo “L’intervista”.

Ciò che ha maggiormente destabilizzato i fan, oltre alla partecipazione delle due donne, che ricordiamo essere state condannate per bancarotta fraudolenta, truffa aggravata e associazione a delinquere finalizzata alla truffa, è stato il compenso attribuito alle due, mamma e figlia, per far in modo che partecipassero al reality. La cifra pare sia particolarmente generosa e questo ha fatto infuriare notevolmente i telespettatori.

Suona molto come un premio attribuito alle due donne sbeffeggiando coloro i quali, proprio da loro due, sono stati truffati.