Sabina Guzzanti ha annunciato su Facebook e sul suo sito la fine del Tg Porco. Chiaramente, l'addio riguarda il mondo della tv, visto che probabilmente il tg continuerà ad entusiasmare sul web, proprio dove era nato l'anno scorso, a giugno. La comica e attrice romana dice addio così a Piazzapulita, noto programma a carattere politico presentato da Corrado Formigli.

La collaborazione tra Sabina Guzzanti e La7 sarebbe terminata

Avventura finita per Sabina Guzzanti su La7. L'attrice era la protagonista, ogni settimana, del TgPorco, approdato anche tv dopo il debutto in Rete.

Attraverso un post intitolato 'Una brutta brutta notizia', Sabina ha reso noto che non avrà più spazio all'interno di Piazzapulita. La collaborazione tra la Guzzanti e La7, dunque, è arrivata al capolinea. 'Ci hanno comunicato ieri che da gennaio Piazzapulita andrà avanti senza di noi', ha spiegato la comica romana nel post, sottolineando di aver superato il suo primato personale: è riuscita a restare in Televisione per 13 settimane. Sabina Guzzanti, alla fine, ha ringraziato tutti per il caloroso supporto. Sono bastate poche parole alla sorella di Corrado Guzzanti per annunciare il suo addio a La7. Nel post non è stata fatta nessuna polemica. Tanti commenti, invece, sono stati molto pungenti.

Non si conosce chi ha deciso di defenestrare Sabina Guzzanti

La nuova esperienza televisiva di Sabina Guzzanti su La7 non è riuscita a superare le 13 settimane. La comica, attrice e blogger romana ha ricevuto il benservito dalla tv di Cairo. Non si conosce attualmente chi ha deciso di eliminare la 'digressione sardonica' nel programma condotto da Formigli.

E' stato quest'ultimo? Probabilmente no, visto che ha precisato di essere all'oscuro della vicenda. Corrado, anzi, spera di continuare a collaborare con la Guzzanti. Il conduttore ha affermato che c'è bisogno di un accordo tra la produzione e Sabina; lui non avrebbe alcuna voce in capitolo.

La Guzzanti è un personaggio spesso al centro delle polemiche per i suoi toni icastici.

Sabina non ha peli sulla lingua. L'anno scorso, ad esempio, durante il suo intervento sul palco de 'La notte dell'onestà' (evento promosso dal M5S) ha detto che Maria De Filippi è 'una nemica dell'umanità'.