Il bello delle donne 2017 delude notevolmente in termini di spettatori: sì, perché in queste settimane sono andate in onda in prima visione su Canale 5 le prime due puntate della quarta stagione che non hanno ottenuto una buonissima ed esaltante media di spettatori, tale da creare preoccupazione in casa Mediaset, dove non sarebbero per niente soddisfatti dell'esito auditel di questo revival della serie tv.

Spoiler Il bello delle donne 2017: che flop!

Nel dettaglio, infatti, gli ascolti delle prime puntate de Il bello delle donne alcuni anni dopo è di circa 3 milioni di spettatori con uno share che non è andato oltre la soglia del 12%: numeri che pareggiano con quelli che vengono registrati di domenica sera dalla soap opera spagnola Il Segreto, che tuttavia va in onda in una serata decisamente più difficile e competitiva e soprattutto ha un costo notelvolmente inferiore rispetto a quello della produzione targata Ares e Mediaset.

Nessuno si aspettava dei risultati così catastrofici per Il bello delle donne che ha dimostrato di non avere la forza di conquistare il pubblico di Canale 5 nèal giovedì sera nè di venerdì, sonoramente battuto dai programmi che vengono trasmessi sulle altre reti televisive. Ecco allora che in casa Mediaset sarebbe suonato il campanello d'allarme, visto che ci troviamo in piena garazia e ascolti così bassi potrebbero deludere non poco gli inserzionisti che hanno investito su questo prodotto.

La fiction rischia la chiusura?

Cosa succederà adesso nel corso delle prossime settimane? Le anticipazioni rivelano che questa sera andrà in onda regolarmente la terza puntata della serie tv su Canale 5, la quale però non prevede la presenza di Manuela Arcuri, che per il momento è uscita dalla scena.

Questo potrebbe determinare un ulteriore calo di spettatori per la fiction Mediaset e non si esclude che nel caso in cui la media dovesse essere inferiore ai tre milioni di fedelissimi, possano decidere anche di sospenderla dal prime time oppure mandarla in onda su un'altra rete del Biscione, magari Rete 4 oppure La5.

Segui la nostra pagina Facebook!