George Michael avrebbe cercato diverse volte, nei suoi ultimi 18 mesi di vita, di interrompere la sua relazione con il fidanzato Fadi Fawaz. È questa la nuova indiscrezione che arriva direttamente dalla Gran Bretagna. Il cantante 53enne avrebbe provato ad allontanare il compagno in varie occasioni ma, secondo alcune fonti, sarebbe stato troppo "debole" e incapace di dirgli "no", e soprattutto di tenerlo davvero lontano da sé. Secondo i rumors giunti dall'Inghilterra, queste rivelazioni proverrebbero direttamente da un parente stretto della star degli Wham!

"George Michael non voleva più vedere Fadi"

La famiglia del cantante morto nella sua casa nell'Oxfordshire, il giorno di Natale, ha spiegato al "Sun" che sono stati numerosi i tentativi di rottura: "In più di un'occasione ha detto a Fadi che non voleva più vederlo, ma ogni volta si ritrovavano insieme e mantenevano i contatti".

Pubblicità

Nella ricostruzione emersa da queste dichiarazioni, George Michael viene descritto come un uomo "gentile e generoso", che aveva riconosciuto quale fosse la sua più grande debolezza: il non saper dire "no". "Non sapeva dire no a nulla, al sesso, alla droga. Questo era il suo carattere".

"Era vulnerabile e non sapeva dire no a nulla"

Nel continuare la sua confessione, il membro della famiglia Michael ha poi concluso dicendo che George era una "persona vulnerabile, che non sapeva mantenere la sua posizione".

Ma per la stampa britannica non sarebbe finita qui: pare addirittura che il cantante abbia vietato l'accesso a Fadi Fawaz nella sua casa. Questo comportamento spiegherebbe il motivo per il quale Fadi ha trascorso la notte della Vigilia di Natale in macchina, invece che all'interno dell'abitazione del fidanzato.

Intanto si attendono ancora informazioni dettagliate in merito alla sua morte: tutto ciò che sappiamo è che George Michael, per anni, ha lottato contro depressione e droga, ma è stato confermato che soffriva anche di insufficienza cardiaca.

Pubblicità

I primi test effettuati dopo la sua morte sono risultati "inconcludenti", e ora si attendono nuovi esami approfonditi. In attesa di ulteriori comunicazioni ufficiali, i media britannici si stanno scatenando in merito al suo passato, scavando in particolar modo nella vita privata del compagno.