Ieri sera, ospite su Rai Tre della trasmissione Cartabianca condotta dalla Berlinguer, flavio insinna con barba lunga e grigia ha cercato di spiegare, in un'intervista di un'ora, cosa gli sta succedendo, dopo la messa in onda della puntata di Striscia la Notizia. Il 23 maggio scorso, infatti, il Tg satirico di Antonio Ricci, mette in onda le parole di sfogo e di insulti pronunciate dal presentatore fuori-onda: nella registrazione Insinna si scaglia contro collaboratori e concorrenti insultandoli.

Pubblicità
Pubblicità

Il video delle offese alla concorrente valdostana è diventato virale in rete

La concorrente valdostana viene insultata e accusata di di non essere adatta per la televisione. Le parole del presentatore sono a tutto tondo: "La nana di m..." e poi ancora "non stiamo mica a Val d'Aosta news". Insinna si difende dicendo che le cose dette benché giuste, sono state dette in maniera sbagliata e si vergogna molto per quello che è successo. La prima cosa che ha fatto è stato far telefonare dagli incaricati della sua agenzia alla Rai per scusarsi, e se la signora insultata vorrà perdonarlo ne sarà lieto.

La pagella di Flavio Insinna mostrata ad Affari Tuoi
La pagella di Flavio Insinna mostrata ad Affari Tuoi

Durante l'intervista serale gli è stato chiesto se ha intenzione di candidarsi come politico e lui ha risposto che non entrerà in politica perché presidente di una squadra di basket di disabili ed entro settembre deve trovare un campo per loro.

La sua politica afferma sono i suoi malati che segue ed Emergency, insieme alla Comunità di Sant'Egidio. Egli ha voluto sottolineare che ha sbagliato ma ama molto il suo prossimo essendo impegnato in opere caritatevoli.

Pubblicità

Sembra però che dopo l'incidente di percorso i sondaggi della trasmissione che conduce siano negativi infatti il 57% del pubblico non gli da ragione.

E' nata una campagna di odio verso di lui che sta ledendo inesorabilmente la sua immagine, nella trasmissione di Striscia è stato accusato di essere un "bestemmiatore" travestito da "perseguitato". Chi abbia ragione o ancora meglio chi sta dicendo la verità se il tg satirico di Antonio Ricci o il presentatore è ancora da vedere.

La cosa certa è che, quando sei un personaggio pubblico e quindi sei sempre sotto i riflettori, qualunque tu cosa faccia, è sempre consigliabile stare attento nel parlare, nel comportarsi, perché c'è sempre chi gode nel vedere una carriera all'apice del successo, troncata per un pettegolezzo o un comportamento maleducato...e il pubblico non perdona!

Leggi tutto e guarda il video