Dalle ultime news di Uomini e donne e di Gossip, apprendiamo delle brutte notizie nei confronti di uno dei tronisti più amati nella storia del programma: si tratta di Claudio Sona. Durante una delle tante serate tenutesi in queste settimane, ieri Claudio Sona ha ricevuto pesanti insulti. A pubblicare l’accaduto è stato lo stesso Sona sui suoi profili social.

Tramite un IG Story, il bel tronista ci ha tenuto a far luce sull’accaduto, prima che le voci riportate facessero il giro del web. Vediamo cosa è successo.

Claudio Sona duramente offeso: ecco gli insulti e la sua reazione

Durante la serata di ieri, con guess star il Sona, alcuni gruppetti di ragazzi avrebbero fischiato e duramente offeso il tronista con epiteti poco ortodossi riguardanti la sua omosessualità. Non è la prima volta che, ahimè, episodi del genere si verificano alle serate di Claudio Sona (anche del suo ex compagno Mario Serpa). Claudio Sona, in seguito a questi pesanti insulti, ha preso una clamorosa quanto onorevole decisione: alla richiesta degli organizzatori di lasciare il locale in seguito ai tristi avvenimenti, Claudio ha deciso di restare, affrontando con coraggio quel branco di persone omofobe, a testa alta e col sorriso stampato sulle labbra.

Proprio nella IG story di stamattina, Claudio Sona ci ha tenuto a spiegare la sua decisione: "Chi ha potuto vedere, ci sono stati alcuni momenti dove fischi e altre parole potevano portarmi via dal locale, ma io non ho paura e non ho assolutamente timore di queste persone. L’indifferenza è stata l’arma migliore, non diamo spazio alla violenza verbale, all’omofobia, all’ignoranza. Sono persone infelici, dobbiamo essere indifferenti e far vedere loro che le persone intelligenti sono molte di più”.

Messaggio chiaro e coinciso, ribadito anche nello stato pubblicato pochi minuti fa: “Questa mattina mi sono svegliato con l’amaro in bocca. Mi dispiace pensare che vivo in un mondo in cui ci si deve nascondere per fare l’amore, ma la violenza si diffonde alla luce del giorno". Episodi come quelli verificatisi la scorsa notte sono la totale dimostrazione di quanta ignoranza regni ancora nel nostro Paese: perché offendere una persona per la sua sessualità, per la razza, per le diverse scelte di vita che ognuno di noi prende, non ci rende persone migliori, ma inferiori.

Inferiori nel non capire che tutti siamo uguali, ma diverse sono le nostre volontà. E allora davvero, l'omofobia va combattuta ovunque: a testa alta e col sorriso, proprio come Claudio Sona ha fatto ieri sera.

Segui la pagina Uomini E Donne
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!