alice Rachele Arlanch, la ventunenne dai magnetici occhi verdi e i lunghi capelli castani, alta 1.78, è la vincitrice dell'edizione 2017 di Miss Italia andata in onda ieri sera su La7 e La7d.

Un pronostico, quello del trionfo della bellezza del Nordest, già anticipato anche da Blasting News ieri sera. E se di solito molte miss sperano di entrare nel mondo dello spettacolo, del cinema, della tv, Alice Rachele ha invece un'altra aspirazione nel cassetto, forse più comune ma al tempo stesso speciale: diventare avvocato e tutelare i diritti delle minoranze.

Alice Rachele viene da una piccola frazione di un paesino che conta solo quattordici abitanti, Vallarsa in provincia di Trento. E di questa piccolissima comunità la nuova miss Italia e il fratello minore Andrea sono tra i residenti più piccoli e coccolati. E non certo da oggi Alice è anche la più bella, come ha scherzato lei, a caldo, dopo la vittoria.

Alice e le altre, ecco le prime in classifica.

Il verdetto è arrivato ieri notte al Pala Arrex di Jesolo, dopo che Alice, miss Trentino Alto Adige, ha battuto facendo il pieno di voti sia della giuria interna che del pubblico da casa la diciottenne Laura Coden, castana bellunese di Feltre, nella serata della finalissima presentata da Francesco Facchinetti.

Terza classificata Samira Lui, la ragazza friulana di origine senegalese che altri siti avevano accreditato come probabile vincitrice del concorso, come fu tanti anni fa per Danny Mendez. Nella top five, infine, Sara Croce, arrivata da Garlasco (Pv), bionda diciannovenne dagli occhi azzurri, e Maria Malandrucco, sempre 19 anni, miss Alpitour Lazio.

Alice, identikit della miss 2017

Sportiva, ex nuotatrice con la passione attuale per la corsa, molto impegnata nel sociale, alice rachele arlanch studia giurisprudenza all'università di Trento, con indirizzo internazionale e transeuropeo.

In un'intervista rilasciata prima della proclamazione al Corriere del Veneto, la reginetta aveva dichiarato di sognare una bella famiglia con due figli, magari due maschietti. Ma la grande aspirazione della bella trentina è laurearsi presto in giurisprudenza e intraprendere il percorso terorico-pratico per diventare avvocato, specializzandosi nella difesa dei diritti delle minoranze. Un settore del diritto sicuramente delicato e importante, soprattutto nell'attuale clima sociale e politico.

Tifosa del Milan e amante dei viaggi, Alice ha una sola fobia: i serpenti! Ultimamente ha acquistato una macchina fotografica professionale per "immortalare i momenti più belli della sua vita". Un acquisto che evidentemente le ha portato fortuna, regalandole già un momento memorabile.

Segui la nostra pagina Facebook!