Lunedì scorso abbiamo assistito ad un litigio molto acceso tra Alfonso Signorini e Giulia De Lellis. La quarta puntata del Grande Fratello Vip 2017 è stata ricca di colpi di scena ed ha lasciato i concorrenti con l'amaro in bocca. L'espulsione di Marco Predolin e il litigio tra la De Lellis e il direttore del settimanale 'Chi', hanno fatto fare un picco di ascolti al GF Vip. Alfonso ha dato dell'ignorante alla fidanzata di Andrea Damante perché quest'ultima ha dichiarato che non berrebbe mai nel bicchiere di un gay o di un drogato, per paura di prendere qualche malattia. Signorini ci ha tenuto a precisare che malattie importanti come HIV e ADS non si trasmettono con la saliva e successivamente, con toni molto accesi, ha detto alla ragazza di farsi un po' di cultura al posto di stare sempre sui social.

La reazione del pubblico

Al di fuori della casa del Grande Fratello Vip 2 è successo il putiferio. Damante si è schierato a favore della sua bella Giulia ed anche il pubblico del reality si è diviso in due, tra chi sta dalla parte di Alfonso e chi pensa invece che l'uomo abbia esagerato. A 5 giorni di distanza, l'argomento è ancora discusso sui social e sul web e sicuramente, durante la quinta puntata del programma, i due avranno modo di potersi di nuovo confrontare e magari chiarire la vicenda in modo civile.

News Grande Fratello Vip, la gaffe di Alfonso Signorini di cui nessuno si era accorto

Nella scorsa edizione del GF Vip, anche Alfonso aveva fatto una gaffe in diretta televisiva. L'uomo aveva dichiarato: "Guardando le vicende di questa casa, ci sembra di essere fermi ad Eboli, un'Italia arretrata".

All'epoca il primo cittadino di Eboli aveva così replicato: "Volevo ricordare ad Alfonso Signorini che il romanzo-cronaca di Carlo Levi, indicava Eboli come avamposto della civiltà e non come arretramento della civiltà. L'opinionista di Canale 5 ha fatto uno scivolone, in quanto gli abitanti della mia città non possono sentirsi dire di essere figli di un'Italia arretrata.

Invito Alfonso Signorini a visitare la nostra Eboli, ricca di storia e di cultura".

All'epoca il direttore di 'Chi' si scusò, spiegando che la sua intenzione non era quella di offendere i cittadini, ma il suo riferimento era rivolto all'arretratezza della città in uno scorso periodo di tempo. Inoltre l'uomo aveva accolto l'invito del primo cittadino di Eboli per visitare la sua città.

Insomma, come Giulia De Lellis anche Alfonso Signorini non è esente dalla gaffe.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la pagina Grande Fratello
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!