Dal caso Weinstein alle accuse mosse nei confronti di Fausto Brizzi: Pomeriggio 5 si è soffermato sugli ultimi sviluppi del discusso caso delle molestie nei confronti delle attrici. Giovanna Rei ha riferito di aver incontrato Weinstein in occasione di una cena in una suite di Hollywood: ‘Sono andata con due persone che pensavo fossero miei amici’. L’attrice ha spiegato di essersi ritrovata da sola dopo essere andata un attimo in bagno. ‘Mi sono trovata sola con lui e mi ha regalato la sceneggiatura di un film dove avrebbe voluto darmi il ruolo da protagonista’. L’artista ha spiegato di aver intuito subito che c'era qualcosa di strano.

‘Dopo mi ha riferito che andava un attimo a mettersi comodo ed è rientrato praticamente nudo’. Giovanna Rei ha spiegato che l’uomo ha cercato di attirarla verso la stanza da letto: ‘Mi diceva vieni, voglio solo un massaggio’. A questo punto la quarantaduenne è scappata verso il terrazzo ed ha iniziato ad urlare. ‘Lui mi ha invitato a restare zitta: mi ha detto che avrebbe fatto fare quello che volevo e mi ha sbloccato l’ascensore’.

Rei: 'Così mi sono allontanata da Weinstein'

L’attrice ha rivelato che il produttore prima prima di congedarsi ha provato ad allentare la tensione con un complimento: ‘Allora è vero che le donne napoletane sono toste’. In studio non sono mancate le discussioni con Patrizia Groppelli che ha manifestato le sue perplessità e la successiva controreplica dell’attrice.

Il discorso è scivolato sul caso del Weinstein italiano con le accuse di dieci attrici italiane nei confronti di Fausto Brizzi. Sulla questione è nuovamente intervenuta Clarissa Marchese che ha deciso di rivelare quanto gli è accaduto con il regista di Notte prima degli esami. La Miss Italia 2014 ha riferito di essere rimasta stupita dalla naturalezza con la quale l’uomo le ha chiesto di spogliarsi: ‘Come se fosse abituato a farlo’.

Lo stupore di Clarissa Marchese

L’ex tronista di Uomini e Donne ha affermato di non aver raccontato a nessuno quest’episodio per la vergogna e per non precludersi altre strade. ‘Ora è scoppiata la bolla ma non pensavo che fossero coinvolte così tante ragazze’. Il tema è stato affrontato anche da Sandra Milo che nei giorni scorsi aveva fatto discutere per aver dichiarato che non c’è donna che abbia subito una molestia.

L’attrice ha rivelato di aver ricevuto tante proposte osé da personaggi del cinema: ‘Quando ho detto sì è perché mi andava di farlo’. L'ottantaquattrenne ha spiegato di essere una donna forte ed ha precisato che nessun uomo l'ha mai costretta ad avere rapporti intimi. 'Volendo ci si difende benissimo dando un calcio in un punto sensibile per gli uomini'.

Segui la nostra pagina Facebook!