A breve tornerà in televisione l'esuberante Massimo Giletti. Il presentatore si troverà il 12 novembre al comando della sua nuova trasmissione su La7, seguita al clamoroso addio dalla Rai. Il nuovo programma si chiamerà "Non è L'Arena" e farà il suo debutto televisivo nella stessa giornata di "Che tempo che fa" del collega Fabio Fazio. La scelta di andare in onda il medesimo giorno è stata colta con sorpresa un pò da tutti. Urbano Cairo e il suo nuovo dipendente hanno cosi dato l'impressione di voler proclamare una sorta di sfida che potrebbe risultare la vera rivincita del'ex presentatore Rai nato a Torino.

E' l'ora di Massimo Giletti

La decisione della Rai - in particolar modo del numero uno Orfeo - di rimuovere dal palinsesto L'Arena non è mai stata digerita da Massimo Giletti e dal suo pubblico. Non sono infatti bastati i 4 milioni di telespettatori a puntata per confermare un programma tra i più apprezzai fra quelli del primo canale televisivo italiano. In Rai "c'era qualcuno che non mi voleva far parlare, nonostante ogni domenica ci fossero 4 milioni di spettatori a seguire il mio programma": questa la conferma del conduttore nel corso della presentazione del suo nuovo programma. A ridosso della 'sfida' con la sua ex ammiraglia, Giletti ha avuto modo di modo di commentare anche il post-abbandono Rai.

Il futuro timoniere di Non è L'Arena che ha confessato inoltre di "non poter pensare di andare contro Fazio, visto che quest'ultimo ha un budget 5 volte più alto del suo". In tal senso la sfida di La7 alla Rai è stata definita quella di una portaerei contro una scialuppa. Il neo acquisto di Cairo ha dunque smorzato un pò i toni, specie considerando che difficilmente supererà in termini di ascolti la concorrenza.

Le parole di Orfeo bruciano ancora

Ovviamente, è impossibile dimenticare il rapporto e la separazione polemica con il suo ex datore di lavoro. Nei riguardi di Orfeo non è parsa trasparire molta fiducia, visto che Giletti ha ribadito: "la Rai è composta da tante persone, non solo da Orfeo". Dopo le frecciatina a Domenica In - considerato un programma "di cottura di polpette"- le nuove dichiarazioni non faranno altro che alimentare la suspence in vista del duello televisivo fra poco in scena.

Per ricevere altre notizie su personaggi come Giletti, la giornalista Rita dalla Chiesa, il convalescente Fabrizio Frizzi e tanti altri, basta cliccare sul "Segui" posto vicino al nome dell'autore dell'articolo.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!