In prima linea nella lotta per l’Aids e per la legalizzazione della prostituzione. Tra una provocazione e l’altra Efe Bal ha accettato le avance del regista Andrea Nobili e si è recata in una località del nord Italia per girare il suo primo film. Un film a luci rosse che non ha avuto l’epilogo sperato per l’escort di lusso da oltre diecimila clienti. L’esordio cinematografico della travestita italo turca è stato documentato con dovizia di particolari da Le Iene. Valeria Castellano ha accompagnato la trentanovenne sul set dove l’attendeva la star veneziana, con il pallino della pittura, Vittoria Risi.

L’attrice ha girato oltre cento scene a luci rosse ed ha conquistato la ribalta anche per la relazione con Vittorio Sgarbi. ‘Non è la prima volta che giro con un travestito, ma è la prima con uno così bello’. Durante la fase di preparazione al ciak non sono mancate le battute e gli aneddoti relativi ai clienti di Efe ed ai trascorsi di Andrea Nobili. Quest’ultimo ha cercato di mettere a suo agio l’italo turca spiegando nei dettagli come sarebbe stata realizzata la scena. ‘Prima faremo una serie di fotogrammi soft’.

'Anche i professionisti ricorrono all'aiutino'

Il discorso è scivolato sul tipo di situazioni intime da realizzare con Efe Bal che ha precisato di non aver bisogno di nessun aiutino. Nel corso del servizio il regista ha spiegato che anche numerosi attori professionisti fanno ricorso ad una particolare punturina che nel tempo ha sostituito il viagra. A questo punto la vulcanica trentanovenne ha dimostrato nei fatti di non aver bisogno di ricorrere ai medicinali. Nobili si è complimentato: ‘In trenta secondi già pronta ed in tanti anni di carriera non mi era mai capitato’.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Le Iene

Mostrate le posizioni da eseguire l’attore ha dato il ciak ed Efe e Vittoria Risi si sono lasciati andare alle prime scene bollenti. Nobili ha invitato l’attrice veneziana ed essere ancora più ammiccante e mentre sembrava andare tutto liscio si è fermata. Per evitare nuove interruzioni è stata consigliata la punturina all’italo turca.

Al pronto soccorso dopo la 'punturina'

Dopo un primo no l’escort di lusso ha accettato di effettuare l’iniezione. Nel giro di pochi istanti Efe Bal e Vittoria Risi sono tornate a girare nuove scene bollenti ma l’italo turca ha iniziato ad avvertire problemi ai genitali.

Il dolore è diventato sempre più lancinante ed ha costretto Nobili ad interrompere definitivamente la scena. In compagnia dell’inviata de Le Iene l'attrice si è recata immediatamente al pronto soccorso di Verona. Grazie ad un medicinale ed al ghiaccio la situazione è prontamente rientrata. Nel corso del servizio è stata sottolineata la pericolosità di certi aiutini. ‘Si rischia fino all’amputazione dell’organo riproduttivo’. Il primo film di Efe Bal si è chiuso senza finale o meglio con un epilogo tutt’altro che piccante.

Per vedere il video completo del servizio realizzato dalla trasmissione di Italia 1 occorre visitare il sito de 'Le Iene'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto