Nuovo appuntamento con la rubrica dedicata agli ascolti tv della giornata di ieri, mercoledì 24 gennaio 2018, dove in prime time è andata in onda la quarta e ultima puntata della trasmissione meraviglie condotta da Alberto Angela mentre su Italiauno è andata in onda la seconda puntata della trasmissione 90 Special condotto da Nicola Savino che ieri ha avuto come ospiti in studio Paolo Bonolis e Gerry Scotti.

Record Meraviglie con Alberto Angela che annienta Il Segreto

Ebbene il verdetto degli ascolti di questo 24 gennaio 2018 rivela che la sfida del prime time è stata ampiamente vinta dalla trasmissione Meraviglie di Alberto Angela che anche ieri sera ha confermato il suo grande appeal sul pubblico della tv generalista con una media di ben 5.5 milioni di spettatori e uno share del 22.80% di share.

Pubblicità
Pubblicità

Si conclude così questo primo ciclo di grandissimo successo del programma che sicuramente tornerà in onda nel corso della prossima stagione televisiva con un nuovo ciclo di appuntamenti in prime time.

Ascolti flop, invece, per la nuova puntata serale de Il Segreto che ieri ha totalizzato un ascolto di soli 2.8 milioni di spettatori fermandosi ad una media dell11.80%. La soap opera iberica con donna Francisca, quindi, è stata praticamente doppiata dagli ascolti del programma di Raiuno che non è stato intaccato minimamente dalla decisione Mediaset di cancellare la fiction Sacrificio d'amore per lasciare spazio alle nuove puntate serali della soap.

Ascolti tv 24 gennaio: flop 90 special
Ascolti tv 24 gennaio: flop 90 special

Calano gli ascolti di 90 Special con Nicola Savino

Sempre in prime time registra un sonoro flop anche la seconda puntata del programma 90 Special condotto da Nicola Savino con la partecipazione di Katia Follesa e Ivana Mrazova. Questo secondo appuntamento in onda ieri sera su Italiauno ha totalizzato una media di quasi 1.9 milioni di spettatori fermandosi ad una media di share del 9.70%.

Numeri in netto calo rispetto all'esordio della scorsa settimana, quando la trasmissione di Davino riuscì a totalizzare una media di oltre 2.3 milioni di spettatori arrivando al 12% di share.

Pubblicità

La trasmissione, quindi, nel giro di una settimana ha perso più di 400mila spettatori e quasi 3 punti percentuali. Un calo inaspettato, visto che pur non avendo in studio Fiorello, il programma di Italiauno ha potuto contare sulla presenza di due conduttori molto amati dal pubblico Mediaset: parliamo di Paolo Bonolis e Gerry Scotti che hanno ripercorso le tappe salienti della loro carriera degli anni '90.

Ottimi risultati per l'Isola dei famosi daytime

Conferma i buoni ascolti, invece, Chi l'ha visto condotto da Federica Sciarelli che ieri ha totalizzato più di 2 milioni di spettatori con il 9.22% di share.

In access prime time, invece, Striscia la notizia non riesce a vincere la gara degli ascolti del 24 gennaio nonostante l'attesa consegna del tapiro alle conduttrici Federica Panicucci e Barbara D'Urso, le quali continuano a lanciarsi frecciatine in diretta tv. La trasmissione di Antonio Ricci, nonostante lo sforo, ha attirato l'attenzione di 5.2 milioni di spettatori contro i 5.4 milioni del game di Amadeus.

In daytime boom di ascolti per la striscia quotidiana dell'Isola dei famosi trasmessa su Canale 5: ieri pomeriggio la trasmissione ha regiatrato una media di oltre 2.8 milioni di spettatori arrivando al 25.80% di share ed è stato il programma con lo share più alto dell'intera giornata.

Pubblicità

In seconda serata, invece, Porta a porta batte Matrix: 13.70% per Bruno Vespa contro il 7.30% registrato da Nicola Porro su Canale 5 con ospite Luigi Di Maio del Movimento 5 stelle.

Clicca per leggere la news e guarda il video