E' da poco iniziata su Rai 1 la fiction Romanzo Famigliare, il family drama che ha tra i suoi protagonisti principali anche Vittoria Puccini e Guido Caprino. La terza puntata di questa appassionante fiction verrà trasmessa lunedì prossimo, 15 gennaio 2018. Nella precedente puntata, Micol (Fotinì Peluso) e la sua famiglia hanno iniziato ad accettare l'idea della sua gravidanza, nonostante la sua giovane età (sedici anni). Inoltre, Micol, si è a poco a poco avvicinata ad Ivan che le ha dato molto sostegno e che, tra l'altro, non è neppure il padre naturale della bimba che lei aspetta.

Pubblicità
Pubblicità

L'impegno di Emma per la Fondazione Liegi

Ivan è un ragazzo sordo, compagno di classe di Micol, che proviene da una strana famiglia coinvolta in attività illegali e che si serve di lui per spacciare la droga, tant'è, che nella seconda puntata Ivan viene arrestato insieme a Micol. Emma (Vittoria Puccini), intanto, ha iniziato a interessarsi alla Fondazione Liegi, nel tentativo di cercare di risollevarla, poiché tale attività fu fortemente voluta dalla sua defunta madre che morì di leucemia mieloide.

Guido Caprino in Romanzo Famigliare (foto da Ufficio Stampa Rai)
Guido Caprino in Romanzo Famigliare (foto da Ufficio Stampa Rai)

La moglie di Gian Pietro, probabilmente, si era troppo esposta all'epoca dell'incidente della centrale di Chernobyl. L'associazione, inoltre, si occupa dei ragazzi con dei problemi simili a quello di Ivan, che divenne sordo in seguito a una malattia nell'infanzia.

Gian Pietro però, non è molto convinto di questa missione di beneficenza della fondazione ed è persino infastidito poiché tale l'attività per per lui serve soprattutto per coprire i flussi finanziari illeciti su dei conti bancari personali. Come reagirà Emma quando lo scoprirà?

Pubblicità

Emma combattuta tra Giorgio e Agostino

Nella terza puntata di Romanzo Famigliare del 15 gennaio troviamo Emma molto assorbita dal suo impegno per la fondazione, che è riuscita a far risorgere e con essa intende accogliere i ragazzi in difficoltà. In quel momento il rapporto col marito Agostino (Guido Caprino) diventa sempre più difficile. Gira inoltre la voce che lui non sia il vero padre di Micol e potrebbe invece essere Giorgio (Andrea Bosca), che fu il primo ragazzo di Emma ai tempi del liceo.

La donna inoltre continua a frequentare Giorgio, l'uomo che tra l'altro non l'ha mai dimenticata. A quel punto, Agostino, decide di andarsene e vivere all'interno dell' Accademia ma, all'improvviso, Micol ha un malore e i due coniugi si ritrovano di nuovo insieme all'ospedale per star vicini alla loro figlia. Sarà questa l'occasione di un loro definitivo ricongiungimento? Lo scopriremo nelle prossime puntate.

Clicca per leggere la news e guarda il video