Ieri sera è andata in scena la terza puntata de 'l'Isola dei Famosi [VIDEO]', una puntata nettamente sottotono rispetto alle prime due, troppi litigi inutili e nessun momento degno di nota: una serata soporifera.

La puntata

La puntata si è aperta con la spiegazione relativa alla scelta di Monte di abbandonare il gioco e tornare in Italia, la decisione è stata presa per difendere la propria immagine nelle sedi opportune: cosa impossibile in Honduras. Al televoto perde Nadia Rinaldi, rimasta allo scontro finale con Rosa Perrotta, che saluta e torna a casa. Un risultato quasi scontato dato il grande seguito della ex tronista di Uomini e Donne.

La prova leader, una sorta di circuito militare, viene vinta da Paola di Benedetto che diventa così immune al televoto e passa la settimana sull'isola del mejor. Con lei Marco, Filippo, Jonathan, Rosa e Francesca. Con il peor Giucas Casella vanno Alessia, Bianca, Elena, Franco, Amaurys, Cecilia e Nino. Simone Barbato si aggiunge al gruppo e si aggrega ai peggiori poiché in settimana è stato scoperto dagli altri isolani.

Eva Henger in studio

Il momento più atteso della puntata era sicuramente l'ingresso in studio della Henger. Ci si aspettava una retromarcia ma così non è stato, inutili i tentativi di Alessia Marcuzzi di far passare come 'vendetta' le accuse rivolte dalla stessa Eva a Francesco Monte [VIDEO] settimana scorsa. L'ex attrice hard ha sostenuto le proprie ragioni difendendo la posizione assunta la puntata precedente e chiarendo fermamente che lei non può passare per la colpevole.

Ora se la vedrà presumibilmente in tribunale con Monte. Il 'droga-gate' resta una macchia indelebile su questa edizione dell'Isola dei Famosi.

I nominati

Finiscono in nomination tre concorrenti: Cecilia, la più votata, Simone paga il fallimento della missione settimanale e va direttamente al televoto. Il nominato del leader, ovvero di Paola, è Alessia Mancini. Questa volta, probabilmente per una questione di tempo, le nomination sono state palesi per tutti e due i gruppi.

Che noia

Una puntata che definire soporifera è poco, nessun guizzo, la noia la fa da padrona. Tre ore riempite da due prove e una marea di litigi. Voci che si accavallano non facendo capire nulla al telespettatore: de Martino prova a riportare l'ordine più volte ma con scarsi risultati. Ricordiamo che la prossima puntata dell'Isola andrà in onda martedì e lunedì, un cambio di programmazione che sa di autogol.