L'attore Lino Guanciale [VIDEO] ha sempre raccontato con grande felicità il suo tour teatrale del 2004, per non dimenticare i suoi inizi e la gavetta, luogo dal quale è partito per poi arrivare al successo. Bisogna sottolineare che la sua semplicità è sempre arrivata all'occhio del pubblico, che lo ha apprezzato per le sue qualità ed il suo carattere unico: la sua disponibilità lo distingue rispetto agli altri colleghi. Il grande seguito ottenuto dal suo pubblico a teatro ha rappresentato un esempio della sua magnanimità: è sempre andato per la sua strada, senza vedere il successo, come un traguardo da raggiungere.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Quali sono le novità e curiosità principali riguardanti l'attore abruzzese lino guanciale, protagonista della Fiction di Rai Uno: è il volto più amato dal pubblico?

L'importanza della fiction e i numerosi personaggi interpretati

La notorietà è arrivata in modo automatico, ma Guanciale non ha mai cambiato il suo modo di rapportarsi al pubblico.

Un altro segreto del suo talento è legato alla sua capacità di rinnovarsi: un esempio si ritrova nel fatto che in ogni fiction a cui ha preso parte, in un certo momento ha deciso di lasciare il ruolo affidato, per mettersi a confronto con un nuovo personaggio. L'attore non si è legato ad un personaggio particolare: al contrario ha avuto la capacità di lasciare il segno in ogni serie televisiva, in cui è stato tra i protagonisti indiscussi.

Il personaggio del commissario Leonardo Cagliostro

L'uscita di scena del personaggio [VIDEO] di Guido Corsi nella quarta stagione della longeva fiction Che Dio Ci Aiuti porta a definire Guanciale un attore dai mille volti: in ogni stagione si è messo a confronto con una figura diversa, come dimostra il commissario Leonardo Cagliostro. La serie La Porta Rossa, ispirata all'opera di Carlo Lucarelli, ha ottenuto un successo non indifferente anche all'estero, a conferma di un prodotto televisivo internazionale, a cui si associa il legame con un pubblico eterogeneo.

Leonardo Cagliostro è il personaggio più diverso rispetto ai numerosi personaggi interpretati da Guanciale: è arrivato il momento di mettersi a confronto con ruoli drammatici, scelta condivisa dallo stesso pubblico dell'attore avezzanese. Al momento l'attore abruzzese è impegnato a teatro con uno spettacolo, legato alla commedia cinematografica del famoso regista Elio Petri, che la diresse nel lontano 1971, dal titolo La Classe Operaia Va In Paradiso: nonostante il passare del tempo, le tematiche risultano innovative.