Il conduttore fabrizio frizzi è scomparso ormai da un paio di settimane [VIDEO] ma, purtroppo, le polemiche continuano a non placarsi. Il presentatore romano è scomparso il 26 marzo 2018 in seguito ad un'emorragia cerebrale: una notizia inaspettata per tutti, che ha colpito e commosso sia il pubblico che i numerosi colleghi del personaggio televisivo.

Molti programmi, infatti, nel giorno della scomparsa di Frizzi si sono fermati in segno di rispetto: "Uomini e Donne", "Avanti un Altro" e "Detto Fatto" sono solo alcune delle trasmissioni che non sono andate in onda il 26 marzo 2018. Ma andiamo a vedere, a questo punto, qual è stata l'ultima polemica legata alla morte dell'amato conduttore Rai.

Fabrizio Frizzi aveva un brutto male

Fabrizio Frizzi, prima della scomparsa, aveva rilasciato un'intervista al "Corriere della Sera", nella quale aveva rivelato che stava attraversando un momento piuttosto difficile. Il conduttore aveva ammesso che stava seguendo delle terapie, nella speranza di veder migliorare le proprie condizioni salute. Il presentatore - seppure implicitamente - aveva fatto riferimento al brutto male che l'aveva colpito e che, purtroppo, il 26 marzo gli ha causato quell'emorragia cerebrale che si è rivelata per lui fatale.

Fabrizio Frizzi avrebbe voluto parlare pubblicamente della sua malattia solo se fosse riuscito a sconfiggerla. Durante l'intervista, il conduttore aveva anche espresso il desiderio di veder crescere la sua amata figlia Stella, nata dalla relazione con la moglie Carlotta Mantovan.

Aldo Grasso attacca Frizzi, Rita Dalla Chiesa difende l'ex marito

Aldo Grasso, in queste ore, è finito al centro delle polemiche [VIDEO]. Il critico televisivo ha riservato delle parole non molto lusinghiere nei confronti del compianto conduttore de "L’Eredità". Dopo aver ricordato i vari programmi guidati dal presentatore romano in carriera, il giornalista piemontese si è detto perplesso di fronte alla reazione dell'opinione pubblica nell'aver appreso della scomparsa di Frizzi. A tal proposito, nel suo articolo pubblicato su "Io Donna", ha scritto: "Interroghiamoci su questo: un Paese che non si ferma per Falcone ma si ferma per Frizzi".

Successivamente ha ricordato di quando Frizzi andò in onda dopo la notizia della morte di Giovanni Falcone. Secondo il critico televisivo, il conduttore avrebbe dovuto fermarsi senza limitarsi a criticare la Rai per avergli imposto di non sospendere "Scommettiamo Che?".

Le esternazioni di Grasso su "Io Donna" hanno provocato la reazione dell'ex moglie [VIDEO]di Fabrizio Frizzi, rita dalla chiesa, che si è espressa in questi termini: "Aldo Grasso ha perso la solita ottima occasione per tacere". L'ex volto noto di "Forum", inoltre, ha aggiunto che l'ex marito non aveva alcun potere per interrompere una trasmissione contro la volontà dell'azienda, anche se in quei frangenti soffrì profondamente per una scelta che non condivideva affatto.