Ieri, 5 aprile 2018 è andata in onda alle ore 21:15 su Rai 2 la terza puntata di The Voice of Italy con la terza fase dedicata alle blind auditions. I quattro giudici Al bano [VIDEO], Francesco Renga, J-Ax e Cristina Scabbia hanno dovuto assistere ai nuovi provini senza vedere i volti degli aspiranti cantanti che si sono esibiti sul palco del talent show. Solamente, alcuni di loro sono riusciti a convincere i giurati che li hanno scelti nelle loro rispettive squadre. Inoltre, non sono mancate stoccate e frecciatine che hanno scaldato gli animi degli spettatori e dei social network.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale The Voice of Italy

Che cosa è successo esattamente?

Francesco Renga e l'attacco a Fabrizio Moro

La puntata di ieri sera è stata alquanto animata grazie ai vari siparietti che si sono creati sul palco.

Ad aprire le danze della terza puntata di The Voice of Italy è stato Costantino Della Gherardesca vestito da aristocratico démodé. Successivamente, si è assistito ad una sorta di "dissing" (frecciatine tipiche dei rapper che si insultano o che si prendono in giro tramite le loro rime) tra due noti cantanti della musica italiana. Si tratta di Francesco Renga, che dopo aver assistito all'esibizione del concorrente Mattia Mitrugno, ha criticato Fabrizio Moro accusandolo di scrivere canzoni troppo costruite. "Si, Fabrizio Moro, un po' troppa voglia di famolo strano, di "famo il Battiato". Io trovo che alcune parole siano messe lì, un po' tirate per i capelli" ha detto il cantante brasciano, accompagnato dal gelo del pubblico. Dopodiché, Renga rendendosi conto di aver un po' troppo esagerato, si é corretto dicendo: "Io non ho nulla contro Fabrizio.

Lui è un carissimo amico". Insomma, come la prenderà Moro? Rispetterà il suo parere o farà scoppiare le scintille? Chissà, nel frattempo sui social è guerra.

Le squadre sono quasi al completo

Alla terza manche delle blind auditions, le squadre sembrano essere quasi al completo. La prima è quella di Al bano che è composta da Francesco Bovino [VIDEO], Aurelio Fierro jr, Myriam Tancredi, Virginia Dioletta, Cinzia Carreri, Simone Marcelli, Raimondo Cataldo e Stefania Calandro. Il secondo team è quello del sex symbol Francesco Renga: Asia Sagripanti, Mirco Carnevali, Marica Fortugno, Michelangelo Falcone, Antonello Carrozza, Virginia Mellino, Giovanni Saccà (tenore che ha una vocalità che ricorda quella di Lorenzo Licitra, vincitore di X Factor 11), Alberto Lionetti, D'Alise e Daniele Gentile.

Per quanto riguarda il team di Cristina Scabbia è quasi completato con la presenza di Sabrina Rocco, Mara Sottocornola, Claudia Illari, Andrea Butturini, Ylenia Aquilone, Alessio Parisi, Elisabetta Eneh, Antonio Marino, Graziana Campanella, Alessandra Machella e Laura Ciriaco. L'ultimo team è quello del veterano J-Ax che ha scelto gli Uramawashi, duo indie pop composto dai fidanzati Niccolò e Gaia, l'ex cantante di Amici Rosy Castello, Andrea Tramacere, Beatrice Pezzini e Kimberly Madiaga, Antonio Licari, Riccardo Giacomini, Angelina Paola Ibba e Angelica Peroni.

Insomma, questi sono gli attuali concorrenti ammessi a The Voice of Italy, ma a mano a mano che si procederà con il gioco diventerà più duro e i team si ridurranno a quattro componenti per squadra.