Non potevano passare inosservate le parole di Fabrizio Corona durante la trasmissione de La 7 'Non è l'arena'. Nell'intervista rilasciata al presentatore Massimo Giletti, l'ex re dei paparazzi ha parlato prima di tutto del momento in cui è stato arrestato [VIDEO] davanti agli occhi della madre e del figlio. Si è poi lasciato andare ad un momento di sfogo contro uno degli ospiti e, in particolare, contro Giampiero Mughini, reo a suo dire di aver fatto un gesto inopportuno.

Lo sfogo di Fabrizio Corona a 'Non è l'arena' contro Don Mazzi

Dopo un diverbio con lo scrittore, colpevole di aver definito Corona un 'buffone da due soldi', l'ex re dei paparazzi ha letto sul monitor una lettera che Don Mazzi, fondatore della comunità Exodus, ha scritto e pubblicato sul 'Corriere del Sera'.

In questa lettera, molto lunga, Don Antonio Mazzi parla di Fabrizio Corona come di un uomo che conosce molto bene. La missiva inizia nel modo più classico: 'Caro Fabrizio'. Nelle righe seguenti il prete ricorda Corona nei mesi di permanenza in carcere ad Opera, poi in comunità, lo rammenta mentre pulisce le stanze e gioca con il figlio. Dice che per strada tutti lo fermano chiedendogli perché Corona stia facendo il 'cretino'. Parla del lavoro e dei progressi fatti insieme e dice che era molto contento di vedere l'uomo arrivato dove lui sperava che arrivasse. Si rammarica poi però del fatto di averlo visto di nuovo nelle 'solite vicende' [VIDEO]. Dice che a forza di fare il 'cretino teatralmente, cretino ci sei diventato davvero'. A quel punto Corona sbotta in diretta e chiarisce di non aver mai avuto rapporti con Don Mazzi, che il prete ha inventato tutto pur di farsi pubblicità con il suo nome e che un prete di questo genere 'dovrebbe appendere il crocifisso al chiodo'.

Don Mazzi a Rtl 102.5: 'Se Corona è uscito dal carcere è merito mio, manipola verità in modo satanico'

Non poteva tacere Don Mazzi su questa provocazione che in effetti ha lasciato di sasso molti spettatori e ospiti presenti in studio. Dai microfoni di Radio RTL nella trasmissione Non Stop News, infatti, il fondatore della comunità Exodus ha parlato in modo pacato ma molto duro contro Fabrizio Corona. 'Se Corona è uscito dal carcere', si sente nel video che potete ascoltare qui sotto, è perché ci siamo dati da fare io, il direttore e il cappellano. Io lo'ho sempre seguito e assistito'.

Alla domanda del conduttore sulla lettera in cui definisce Corona 'amico mio', Don Mazzi risponde che Corona va in televisione 'per fare casino e propaganda, non dice la verità, e mi meraviglio che il suo avvocato sia caduto nelle sue trappole'. Quando poi la conduttrice Giusy Legrenzi gli chiede se a suo avviso Corona sia cambiato e si sia pentito, Don Mazzi dice: 'L'ho visto peggiorato. Della mia lettera non cambio una virgola perché ho detto la verità. Lui ha la capacità satanica di manipolare la verità'.