Da molto tempo lontano dalla scena televisiva, Alvaro Vitali è tornato a far parlare di sé. A differenza di quanto fatto nel corso della sua lunghissima carriera da attore, però, questa volta c'è ben poco da ridere. Il sessantottenne, infatti, ha dichiarato di vivere con una pensione di 1000 euro al mese, nonostante il successo avuto dai suoi film e dall'indimenticabile personaggio di Pierino.

La vicenda

Dopo un lunghissimo silenzio, Alvaro Vitali ha deciso di sfogarsi tramite "Quotidiano.net", al quale ha concesso una lunga intervista, per raccontare la sua parabola discendente nel mondo dello spettacolo.

Il "Pierino Nazionale", dopo esser stato scoperto dal grande Fellini alla fine degli anni sessanta, ha vissuto nel decennio successivo il suo periodo di maggiore gloria e fama, rendendosi protagonista di alcuni film che resteranno inevitabilmente nella storia del cinema italiano. Agli inizi degli anni 80, però, ecco arrivare il declino. Come dichiarato dallo stesso attore romano, il suo telefono ha smesso di squillare dal 1983, subito dopo aver realizzato il suo ultimo film di successo, intitolato "Paulo Roberto Cotechino centravanti di sfondamento". Da quel momento, Alvaro Vitali è lentamente caduto nella spirale dell'anonimato, anche a causa dell'esordio di tanti nuovi attori comici. A quel punto, dopo aver provato a svolgere anche ruoli drammatici (senza successo, in quanto tutti lo vedevano sempre come Pierino) e dopo aver preso coscienza della fine del suo indimenticabile personaggio, Alvaro Vitali ha volontariamente deciso di "farsi da parte".

Una pensione 'minima'

Come vive ora Alvaro Vitali? Secondo quanto dichiarato dall'attore stesso a "Quotidiano.net" la sua fonte principale di guadagno è rappresentata da una pensione di 1000 euro al mese, che percepisce dal 2012. La domanda, a questo punto, sorge spontanea: com'è possibile una tale cifra di fronte ad una carriera di quel calibro?

La risposta l'ha fornita lo stesso Vitali, dichiarando che in molti film girati non gli sono stati pagati i contributi e che, molto spesso, quando lavorava per un mese intero, venivano regolarmente versati solo una decina di giorni. Egli stesso, però, ha affermato di riuscire a sopravvivere anche grazie alle scenette di cabaret che porta in giro per l'Italia con la sua attuale morglie Stefania Corona.

Per il futuro, inoltre, Alvaro Vitali sogna un clamoroso ritorno di Pierino, con un film intitolato "Fra Pierino", nel quale sarebbe protagonista insieme alla consorte, che svolgerebbe il ruolo di perpetua. Sempre che qualcuno gli conceda l'opportunità di realizzarlo.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!