Le anticipazioni dei nuovi appuntamenti [VIDEO] de Il Segreto, in programma ad agosto sulle reti Mediaset, si soffermano sulle conseguenze della morte di Venancia. Infatti l'anziana donna morirà dopo essere stata sequestrata da Severo. Un'azione che porterà il latifondista ad essere arrestato, mentre Carmelo sarà accusato di essere suo complice durante le battute finali del processo.

Anticipazioni Il Segreto: Severo condannato all'ergastolo grazie a Francisca

Severo Santacruz deciderà di sequestrare Venancia, colpevole di aver provocato la morte della sua dolce Candela presso la vecchia diga municipale di Puente Viejo. Il latifondista chiederà a Carmelo di aiutarlo a far evadere l'anziana donna, che tra l'altro si chiuderà in un muro di silenzio, sicura di avere pochissimi giorni di vita.

Infatti l'ex suocera della Mendizabal morirà colpita da un grave attacco di cuore, durante il sequestro di Severo.

Purtroppo le guardie civili sorprenderanno il latifondista ad occultare il corpo dell'ex suocera della pasticcera, tanto da rinchiuderlo in galera. Qui Emilia ed Alfonso convinceranno Nicolas Ortuno a difendere Severo dall'accusa di omicidio nei confronti della Amalgro, considerati i suoi precedenti studi in giurisprudenza.

Successivamente i giudici decideranno che Severo Santacruz sia rinchiuso per il resto della sua vita tra le sbarre [VIDEO] e non alla pena capitale come prospettato in precedenza. Il fotografo ed il vedovo di Candela capiranno che dietro tutto questo, c'è la macchinazione di Donna Francisca. Infine la matrona di Puente Viejo confermerà di essere stata lei a convincere i giurati a condannare il latifondista a soffrire per tutta la vita in una squallida cella.

Trame agosto: Carmelo testimonia al processo di Severo

Le trame delle puntate di agosto de Il Segreto, svelano che l'avvocato dell'accusa getterà ombre sul coinvolgimento di Carmelo nella morte di Venancia. Infatti il legale chiederà al sindaco di Puente Viejo di fare chiarezza sul ruolo che ha avuto nel rapimento dell'anziana donna. Il marito di Adela, a questo punto, aiuterà il suo amico, negando ogni accusa.

Purtroppo l'uomo sarà sopraffatto dai sensi colpa per aver mentito davanti alla corte, tanto da mettere in dubbio la sua posizione di sindaco di Puente Viejo. Ma ecco arrivare il colpo di scena: Nicolas sfodererà un'ultima carta per riabilitare la figura di Carmelo agli occhi dei compaesani. Infine convincerà Donna Francisca a presentarsi a processo per esporre la sua versione dei fatti, se il giudice non si rifiutasse di ascoltarla senza una spiegazione convincente.