La soap opera iberica “Il Segreto[VIDEO] trasmessa sulla rete ammiraglia Mediaset da circa cinque anni, continua ad appassionare il pubblico. Purtroppo, le anticipazioni riguardanti i futuri episodi italiani non sono per niente buone, in quanto ci rivelano che l’ex fotografo Nicolas Ortuno, dopo essere riuscito ad evadere dalla prigione e quindi a sfuggire alla condanna a morte, farà perdere le sue tracce. In particolare il cognato di Alfonso Castaneda, per non essere giustiziato con l’accusa di aver messo fine alla vita dell’assassino della moglie Mariana, abbandonerà il paese insieme alla figlia Juanita, ma ad aiutarlo a scappare ci saranno i suoi familiari, che organizzeranno la sua fuga.

Il Segreto: Nicolas vendica la morte della moglie e finisce in prigione

Come abbiamo appreso in precedenza, dalle trame delle puntate che sono andate in onda sull’emittente televisiva “Antena 3” verso la fine di marzo 2018, Nicolas ha compiuto un terribile delitto. L’ex fotografo, prima della sentenza del giudice, ha appreso una terribile verità, ovvero che sua moglie Mariana, nel momento in cui è stata uccisa, aspettava un bambino da lui. Il cognato di Alfonso, dopo essere stato provocato dallo psicopatico che ha assassinato senza alcuna pietà la madre di sua figlia Juanita, non è riuscito a contenere la sua rabbia. Ortuno ha ucciso, sotto lo sguardo incredulo di tutti i compaesani, il suo rivale, finendo immediatamente dietro le sbarre del carcere con l’accusa di omicidio.

Il padre del Dos Caras, cioè il potente generale Perez De Ayala, ha fatto di tutto per vendicare il decesso del consanguineo.

Ortuno fugge dal paese con la figlia, Marcela prende un grosso spavento

In seguito, Nicolas si è pentito dell’azione commessa: infatti ha chiesto ad Emilia e Alfonso di occuparsi della sua bambina rimasta senza genitori. Per fortuna l’avvocato, negli episodi spagnoli [VIDEO]dello scorso aprile, precisamente durante la cerimonia nuziale di Dolores e Tiburcio, è riuscito a scappare dalla prigione, grazie ai parenti di sua moglie che hanno messo in atto un piano diabolico con la complicità di tutti i cittadini. Nicolas, dopo averla fatta franca, è stato costretto a salutare i familiari e gli amici, in quanto è andato a vivere lontano dalla Spagna con la figlia Juanita, per sfuggire alle grinfie del malvagio colonnello. Dopo la fuga di Ortuno, il padre del Dos Caras ha affittato una stanza alla locanda dei Castaneda, e si è vendicato facendo prendere un grosso spavento a Marcela. Il generale Perez si è fatto trovare nella piazza principale del paese con la nipote di Emilia. Purtroppo il padre di Matias ha reagito con veemenza all’ennesimo torto subito.