Le anticipazioni dei prossimi appuntamenti di Una vita, trasmessi ad agosto su Canale 5, svelano che Ursula Dicenta si renderà protagonista di un nuovo omicidio dopo quelli di German De La Serna e Manuela Manzano. Infatti, la vecchia istitutrice pugnalerà l'agente Soler, reo di aver smascherato i suoi crimini. Infine il commissario Mendez emetterà un mandato di cattura nei confronti della Dicenta dopo aver scoperto che è immischiata nella morte di Tirso.

Una Vita anticipazioni: Cayetana assolda Soler per uccidere Teresa

Cayetana Sotelo chiederà all'agente Soler di indagare su Ursula Dicenta, in quanto ha intenzione di ricattarla.

Intanto i telespettatori di Canale 5 scopriranno che Soler è un complice di Mauro, il quale gli aveva ordinato di sorvegliare ogni mossa della darklady.

Successivamente l'agente capirà che Ursula era coinvolta nella morte del proprietario di una gioielleria, distante da Acacias 38. Inoltre, il complice di San Emeterio continuerà nel suo doppio gioco, mentre la Sotelo diventerà ancora più spietata, tanto da volere uccidere Mauro, Teresa e Soler.

Fortunatamente il diabolico piano non andrà in porto, in quanto la darklady sarà vittima dei sensi di colpa nei confronti della povera Sierra, devastata dopo la morte del piccolo Tirso, il figliio adottivo di Teresa e Fernando ucciso da un potente veleno, mescolato ad un bicchiere d'acqua offertogli da Cayetana. Ma ecco arrivare il colpo di scena: la Sotelo cambierà idea quando la maestra le punterà un'arma da fuoco [VIDEO]davanti a tutti gli ospiti della festa organizzata in onore della partenza di Leandro e Juliana.

Infine la darklady, prima di recarsi al commissariato per denunciare Ursula della morte del piccolo cieco, inviterà Soler nella sua abitazione.

Trame agosto: Ursula uccide l'agente Soler

Le trame degli episodi di Una Vita, in onda ad agosto su Canale 5, rivelano che Teresa Sierra non diventerà l'unico bersaglio della vendetta di Cayetana [VIDEO] che obbligherà l'agente ad uccidere suo fratello Manuel se vuole uscire indenne dalla sua abitazione.

Successivamente, Soler affronterà la vecchia istitutrice durante una passeggiata in un sentiero lontano da occhi indiscreti. Qui la obbligherà a seguirlo nel commissariato per parlare con Aurelio Mendez, sebbene questa sia una bugia. Ma ecco arrivare il colpo di scena: Ursula pugnalerà a sua volta il povero poliziotto non credendo affatto alle sue parole.

La Sierra e San Emeterio, a questo punto, crederanno che ci sia la mano di Cayetana nella morte di Soler, in quanto aveva scoperto il suo doppio gioco. Inoltre, la coppia non riterrà la Dicenta colpevole dell'omicidio di Tirso, tanto da pensare che la Sotelo abbia deviato i sospetti dalla sua persona. Il commissario non darà comunque credito alla versione di San Emeterio e la Sierra, tanto da formalizzare un atto di cattura nei confronti di Ursula Dicenta dopo la testimonianza della Ruiz.