Domenica 15 luglio, in occasione della finale dei Mondiali di Russia 2018, il programma Balalaika nella sua ultima puntata vedrà l'assenza della conduttrice Ilary Blasi, almeno così recitano le indiscrezioni riportate dal sito davidemaggio.it. A mancare dallo studio televisivo anche la showgirl argentina Belen Rodriguez e l'attore Diego Abatantuono. A condurre quindi la maratona televisiva di oggi, Nicola Savino supportato dalla redazione sportiva Mediaset, dalla Gialappa's band e dal mago Forrest.

Ilary Blasi in fuga dall'ultima puntata di Balalaika

Quella di Ilary Blasi non sarà la prima assenza a Balalaika, il programma Mediaset nato per commentare i fatti riguardanti i Mondiali di Russia 2018.

Già nelle scorse settimane aveva suscitato molte polemiche l'assenza dallo studio dell'ex letterina perché in vacanza a Mykonos con il marito Francesco Totti. Il programma doveva terminare lo scorso 11 luglio ecco che molto probabilmente la volontà da parte delle reti Mediaset di prolungarlo ha spiazzato la Blasi, presumibilmente via per trascorrere le proprie vacanze in famiglia. Non è l'unico forfait della serata, anche Belen Rodriguez non sarà presente in studio e mancherà anche l'attore comico Diego Abatantuono.

Il conduttore Nicola Savino dunque, si troverà senza le due showgirl a commentare ed intrattenere gli appassionati di calcio, una maratona televisiva che inizierà al termine della finale Francia-Croazia e che andrà avanti fin dopo la mezzanotte.

Una maratona che l'azienda Mediaset all'ultimo minuto ha deciso di mettere in programma, dato l'ottimo risultato di ascolti registrato nelle ultime puntate di Balalalika.

Balalaika, critiche al format sui Mondiali di Russia 2018

Molte le critiche ricevute da Balalika, il format Mediaset nato per commentare gli avvenimenti di Russia 2018, in particolare nella prima fase a gironi dei Mondiali di Calcio, quando il programma dava spazio forse più all'intrattenimento che alle notizie sportive; fatto questo, che ha attirato molte polemiche e critiche da parte degli addetti ai lavori, come quelle della giornalista sportiva Rai Paola Ferrari.

La stessa giornalista, in occasione dell'assenza della Blasi del 30 giugno scorso, aveva voluto dire la sua e aveva bacchettato la moglie di Totti ricordandole che condurre il Mondiale è un onore e non un onere. Sicuramente l'assenza nell'ultima puntata del trio Blasi, Rodriguez e Abatantuono susciterà ancora qualche critica e polemica, ma il conduttore Nicola Savino, con il supporto della redazione sportiva Mediaset, della Gialappa's Band e le incursioni del mago Forrest, saprà intrattenere il pubblico e gli appassionati di calcio nel migliore dei modi.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Belen Rodriguez
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!