Questo non è sicuramente un bel periodo per Elena Santarelli che ha dovuto fare i conti con i problemi di salute di suo figlio Giacomo, nato dalla relazione con Bernardo Corradi. Giacomo ha una malattia al cervello e, per questo, è costretto a sottoporsi a terapie molto forti e invalidanti. Nelle ultime ore, l’ex valletta de L’Eredità ha voluto rispondere a un utente sui Social che l’ha accusata di aver messo su piazza e in tv [VIDEO], senza ragione, i problemi di suo figlio.

Elena Santarelli risponde alle critiche sui Social

Elena Santarelli ha risposto all’utente, spiegando che, prima di rendere pubblica la malattia sui Social e in tv [VIDEO] ha chiesto il permesso al figlio Giacomo.

Quest’ultimo, che ha solo 9 anni, da mesi sta lottando contro un tumore al cervello. Alla domanda 'Perché rendi pubblica la situazione grave di tuo figlio? Non è giusto nei suoi confronti', la Santarelli ha risposto che nessuno può sapere il rapporto che c’è tra lei e suo figlio. Inoltre, la moglie di Bernardo Corradi, ha anche aggiunto di aver chiesto il parere del figlio prima di andare nel programma tv Verissimo da Silvia Toffanin. Ma non solo. Anche quando ha pubblicato il post per invitare tutti a comprare le uova per aiutare la ricerca, ha chiesto prima il permesso a suo figlio. Giacomo, secondo quanto affermato dalla mamma, è consapevole che alcuni messaggi possono aiutare la ricerca contro il cancro.

Rimane l'ottimismo

La Santarelli, fino ad ora, non aveva spiegato i dettagli della malattia.

Qualche giorno fa, però, ha deciso di rivelare ulteriori dettagli, spiegando che la malattia ha colpito il cervello. Il piccolo Giacomo si sta curando e sta cercando in tutti i modi di lottare per superare questo momento difficile, aiutato da un team di medici molto competenti. Accanto a lui si sono sempre i genitori. Nonostante le condizioni del bambino non siano semplici, Elena Santarelli ha spiegato che Giacomo ha un atteggiamento molto positivo ed è felice, nonostante tutto continua a non perdersi d’animo, a correre e ridere, come fanno tutti i bambini più fortunati di lui.

Anche se questo è un ostacolo molto difficile da superare, Elena si è detta comunque positiva e ha dichiarato: ‘Siamo grati di quello che abbiamo. Prima o poi questo capitolo si chiuderà in positivo’. Non ci resta che augurare al piccolo Giacomo di guarire al più presto per poter voltare pagina e dimenticare questa brutta parentesi della sua vita.