Prima dello scoppio dello scandalo che la vede protagonista in questi giorni, Asia Argento aveva già registrato le prime selezioni dei talenti di X Factor 2018, in onda il 6 settembre su Sky. La posizione dell'emittente televisiva è stata chiara sin da subito: tramite un comunicato, infatti, ha ribadito che, qualora le accuse di molestie sessuali venissero confermate, l'azienda si sarebbe vista costretta a rescindere il contratto con l'attrice e regista italiana. Al momento, non vi è ancora l'ufficialità, ma le dichiarazioni rilasciate ieri da Jimmy Bennett che confermano la tesi dell'abuso sessuale da parte della Argento, fanno pensare che, a breve, Sky Italia comunicherà ufficialmente la decisione di escludere Asia Argento dalla giuria di X Factor 2018.

X Factor 2018, Asia Argento dovrebbe essere dalla giuria del talent dopo le accuse di molestie

Sembra quasi certo l'allontanamento di Asia Argento dal talent musicale di Sky: la prima puntata andrà in onda il prossimo 6 settembre su Sky Uno. In queste ultime settimane la Argento, insieme ai colleghi della giuria, Fedez, Mara Maionchi e Manuel Agnelli, aveva partecipato al casting dei talenti che verranno scelti per la fase finale del programma. Lo scandalo delle molestie sessuali ai danni di Jimmy Bennett, il giovane attore all'epoca dei fatti minorenne, pongono Sky Italia in una posizione difficile. Secondo il comunicato rilasciato dall'emittente, nel caso in cui le accuse venissero confermate, si procederebbe all'esclusione di Asia Argento dalla giuria di X Factor, in quanto trattasi di atti contrari all'etica e alla morale di Sky.

L'addio dell'attrice al talent musicale sembra quindi molto vicino, anche e soprattutto dopo le prime dichiarazioni di Bennett che ha confermato le accuse di molestie, dopo le indiscrezioni pubblicate dal New York Times e dal sito di Gossip online Tmz.

Bennett conferma le molestie: 'Non ho parlato prima per vergogna'

Con una nota diffusa sul suo profilo social, Jimmy Bennett, attore 22 enne, ha parlato per la prima volta dopo lo scoppio dello scandalo sulle molestie sessuali subìte.

Di fatto, il giovane ha confermato tutto quanto pubblicato domenica scorsa dal New York Times e successivamente dal sito online Tmz. Nel 2013, in un albergo di Marina del Rey in California, l'allora 17enne fu molestato sessualmente da Asia Argento. Un fatto sgradevole che Bennett ha cercato di dimenticare, sino a quando nel novembre 2017, la Argento si è fatta paladina del movimento delle donne abusate sessualmente nel mondo del cinema.

Fatto che ha riportato alla memoria del giovane attore una pagina dolorosa della sua vita ed è per questo che ha richiesto all'attrice italiana un risarcimento danni pari a 380mila dollari, versati dalla stessa lo scorso mese di aprile. Il fatto di non aver mai parlato prima dell'accaduto, ha dichiara Bennett nella nota, è stato solo per vergogna. Il giovane ha pensato di risolvere la questione con Asia Argento privatamente, non volendo rendere pubblico un fatto che lo avrebbe messo dinanzi ad una gogna mediatica. Ora che tutto è venuto a galla, si dovranno fare ulteriori accertamenti per appurare la verità: sta di fatto che Asia Argento rischia di perdere il posto di giurata a X Factor 2018.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina X Factor
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!