L'attesa è finita. La prima puntata di Porta a Porta edizione 2018/2019 con Bruno Vespa andrà in onda su Rai 1 nella seconda serata di martedì 11 settembre. Il primo ospite di rilievo sarà il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini. Il giorno successivo, invece, sarà la volta del ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli. Sempre in tema di ospiti, la sera di mercoledì 26 settembre è attesa l'ex imperatrice dell'Iran Farah Diba, vedova di Mohammad Reza Pahlavi. Quella di quest'anno sarà la ventiquattresima edizione dell'ormai celebre talk show della rete ammiraglia Rai.

La 24esima stagione di Porta a Porta

All'elenco dei principali programmi televisivi [VIDEO] che sono ripresi dopo la pausa estiva va ad aggiungersi anche Porta a Porta, condotto ancora da Bruno Vespa.

In questa stagione il talk show di Rai 1 andrà in onda con tre puntate a settimana, più precisamente nella seconda serata di martedì, mercoledì e giovedì, a partire dalle ore 23:25 circa.

L'ospite speciale della prima puntata - in onda martedì 11 settembre - sarà il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini. Il giorno dopo, invece, a rispondere alle domande del conduttore abruzzese sarà il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli. In questa occasione potrebbe fare la sua comparsa il "primo plastico" stagionale.

Nelle prime puntate della trasmissione verranno affrontati temi caldi come l'immigrazione, il crollo del Ponte Morandi di Genova, la questione occupazione, i vaccini, ma ci sarà spazio anche per l'agenda della Politica interna e per qualche serata più leggera, incentrata su argomenti di intrattenimento e costume.

Vespa, quasi un quarto di secolo di storia italiana

In onda da quasi 25 anni, il talk show della rete ammiraglia della Rai ha dunque attraversato praticamente un quarto di secolo di storia italiana, ampliando la sua programmazione anche a fatti di politica estera ed eventi di portata mondiale, come ad esempio il crollo delle Torri Gemelle.

Nel corso degli anni la trasmissione si è caratterizzata per aver dato molto risalto alla politica interna, tanto da meritarsi l'appellativo di "terza camera dello Stato". In effetti, da D'Alema a Berlusconi, da Fassino a Salvini, dal Grillo a Matteo Renzi [VIDEO], quasi tutti i personaggi di spicco della scena politica italiana si sono seduti almeno una volta sulle poltroncine del salotto televisivo di Vespa.

Con ogni probabilità il programma allungherà ancora di qualche anno la sua longevità, perché è un format molto seguito dai telespettatori, nonostante l'ora tarda in cui viene trasmesso.