Gli appelli social non sono bastati: Asia Argento non sarà protagonista dei live di X Factor. Nessun passo indietro da parte di Fremantle che ha confermato la decisione assunta ad inizio settembre ed ha ufficializzato il nuovo coach del talent show di di Sky. Toccherà a Lodo Guenzi, frontman dello Stato Sociale, guidare il team dei gruppi che era stato inizialmente affidato all’attrice romana. Quest’ultima sembrava destinata a proseguire l’avventura a X Factor dopo la ‘sommossa popolare’ via web. Nelle ultime settimana si erano moltiplicati, su Twitter a Facebook, gli inviti alla produzione a confermare la figlia di Dario Argento nel cast della trasmissione televisiva.

Per la quarantatreenne si erano mossi numerosi colleghi. Al termine dell’intervista rilasciata a Non è l'Arena anche Massimo Giletti aveva invitato i vertici di Sky Italia a rivedere la propria decisione.

Nel comunicato ufficiale è stato evidenziato che Guenzi si era accomodato al tavolo della giuria già in occasione della seconda puntata di X Factor nei panni di quinto giudice ricevendo un caloroso applauso da parte del pubblico.

Guenzi criticò il talent dopo Sanremo

Diversa la reazione dei numerosi seguaci del talent show dopo la nota stampa diffusa sulla pagina ufficiale. In molti hanno criticato la produzione per non aver tenuto in considerazione la volontà dei telespettatori che spingevano per il rientro di Asia Argento dai live del 25 ottobre.

C’è chi ha ricordato le critiche mosse da Lodo Guenzi al programma Sky dopo il secondo posto al Festival di Sanremo. In quella circostanza l’artista aveva fatto intuire di non essere interessato al talent show. "Il talento viene svilito per lo spettacolo".

Inoltre è stato rimarcato che il cantante aveva espresso parole lusinghiere sull’operato di Asia Argento come giudice di X Factor.

In ogni caso il dado è tratto ed ora toccherà a Guenzi guidare il team dei gruppi in occasione degli attesi live del talent show.

'Asia bravissima, eredito un gruppo splendido'

Da verificare la reazione degli artisti che erano stati scelti dalla romana per la seconda 'fase' della trasmissione televisiva. Quest’ultimi, secondo alcuni rumors, avevano chiesto alla produzione di poter proseguire il percorso iniziato nel talent con l’attrice romana.

Al momento la quarantatreenne, esclusa dal programma per la bufera mediatica provocata dal caso Bennett, non ha commentato la decisione dei vertici di Sky Italia.

Da parte sua Guenzi ha pubblicato un lungo post sul profilo Instagram spiegando che quello per il ruolo di giudice era l'unico provino che poteva superare a X Factor: "Credo che Asia sia stata bravissima e ho la fortuna di ereditare una squadra splendida scelta da lei, qualsiasi cosa accadrà di buono rimarrà fondamentalmente merito suo".

Segui la pagina X Factor
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!