Lino Banfi ha concesso un'intervista al settimanale 'Tv Sorrisi e Canzoni' ed ha avuto modo d'incontrare i vincitori della cena [VIDEO] nell'iniziativa organizzata dal giornale. L'attore ha fatto assaggiare le squisite specialità pugliesi ma non ha dimenticato di porre l'accento sulla collaborazione con il cantante Albano Carrisi. Si è trattato di una serata divertente in cui Banfi è riuscito a ripercorrere la sua carriera artistica, cominciata alla fine degli anni sessanta, l'incontro con Totò, che gli ha dato dei consigli fondamentali e che ha rappresentato una svolta nella sua vita lavorativa.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Nel corso dell'intervista, Lino si è concentrato sul legame con la longeva serie televisiva Un medico in famiglia che ha dato nuova linfa alla sua carriera ed ha dimostrato vero dispiacere per la mancata riconferma.

Queste sono le parole di rammarico dell'attore: "Avrei voluto tanto un'undicesima stagione, ma dalla Rai non ho avuto alcun segnale". Ha sottolineato quanto sia un vero peccato negare ai milioni di telespettatori italiani la possibilità di rivedere un prodotto televisivo capace di tenere incollati al piccolo schermo generazioni differenti.

La collaborazione con il cantante Albano Carrisi

Il nonno più amato d'Italia si è detto entusiasta per il nuovo progetto lavorativo di cui è protagonista con il cantante Albano Carrisi. Ha potuto dare poche anticipazioni in merito alla serie televisiva ma ha rivelato che interpreta il ruolo di un proprietario terriero.

Inoltre, non ha escluso la possibilità che una parte delle riprese sia girata in terra russa, visti gli ottimi rapporti tra Albano e Putin.

Ha preciso che i prodotti della sua orecchietteria provengono tutti dalla Puglia.

L'incontro con il famoso regista Dino Risi

L'attore ha ricordato il momento in cui è stato impegnato in una lunga tournée che l'ha portato fino agli Stati Uniti e in quell'occasione ha lavorato con il grande Franco Franchi per sostituire Ciccio Ingrassia. Ha voluto far notare che a livello cinematografico è stato importante l'incontro con il regista Dino Risi che l'ha diretto nel film intitolato "Il commissario Lo Gatto".

Banfi si è lasciato andare ad alcune battute [VIDEO] definendo il marito della figlia Rosanna "il suo genero alimentare". Poi ha spostato l'attenzione sulla comicità di oggi che vanta la presenza di alcuni attori importanti, ma Lino Banfi non ha i dubbi: il suo attore preferito è Checco Zalone ma non perché viene dalla Puglia.