Continua il successo dell'attore Lino Guanciale che ha rilasciato un'intervista al giornale Tv Sorrisi E Canzoni [VIDEO] in cui ha parlato dei suoi numerosi progetti lavorativi. In particolare, il protagonista della fiction di Rai Uno ha parlato del suo legame con il personaggio di Claudio Conforti, interpretato ne 'L'Allieva'. L'attore, nato ad Avezzano, sta ottenendo successi importanti non solo in televisione, ma anche al cinema e in teatro, dove è impegnato con 'La Classe Operaia Va In Paradiso' che ha registrato il tutto esaurito.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Da molti anni è divenuto il volto maschile indiscusso della Rai grazie alla sua capacità di mettersi a confronto con qualsiasi tipo di personaggio.

Lino Guanciale commenta il successo de L'Allieva 2

L'attore, già in altre interviste precedenti, ha rivelato di essere particolarmente legato al ruolo del medico Conforti in quanto, se non avesse seguito la strada della recitazione, avrebbe fatto lo stesso lavoro del padre.

Lino Guanciale ha fatto notare, inoltre, che non ha intenzione di abituarsi agli ottimi risultati ottenuti in fatto di auditel.

L'attore, nell'intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, si è limitato a commentare il successo de L'Allieva, che è riuscita a battere la concorrenza di Mediaset, spiegando che non era per nulla scontato che si potessero ripetere gli ascolti della prima annata. Inoltre, ha spiegato come, secondo lui, sono necessari dei cambiamenti per sorprendere lo spettatore, senza fermarsi a guardare i numeri che, di conseguenza, si potrebbero abbassare.

Proprio per questo motivo, Lino Guanciale più volte si è detto scettico sulla possibilità di andare oltre la seconda stagione della fiction. Il protagonista di 'Non Dirlo Al Mio Capo', infatti, ha già chiarito che potrebbe accettare di recitare nella terza stagione solo nel caso in cui fosse incuriosito dalla sceneggiatura.

L'attore si riguarda il giorno dopo

L'attore, nell'intervista, ha spiegato che raramente si rivede in tv nel giorno della messa in onda: 'La recupero il giorno dopo'.

Guanciale, inoltre, ha ammesso di essersi divertito molto ad interpretare un personaggio così odioso, ma tanto amato come Claudio Conforti. La televisione, come confermato dal diretto interessato, gli ha permesso di avere una crescita [VIDEO], mentre ha parlato del teatro come del 'mezzo che conosce da sempre'. Infine, ha ammesso di essere molto critico con se stesso: 'Sono sempre alla ricerca di quello che avrei potuto fare meglio'.