Ci sono voluti 25 anni affinché Leonardo DiCaprio coronasse la sua onorata carriera con un Oscar. Oltre alla statuetta conquistata come protagonista di Revenant, però, l'attore custodiva gelosamente quella vinta da Marlon Brando per Fronte del Porto, donatagli dal finanziere malese Jho Low, adesso accusato di frode. Il prezioso cimelio è stato consegnato ai federali insieme a una tela di Picasso e una di Basquiat. La vicenda risale al 2017 ma i dettagli sono stati divulgati solo di recente dalle pagine del New York Times.

Il "benefattore" Jho Low

La statuetta d'oro vinta da Brando era stata acquistata all'asta dal finanziere malese al prezzo di 600mila dollari. Questa, insieme a due dipinti di grande valore, era stata poi regalata a DiCaprio. Low aveva inoltre finanziato la produzione di The Walf of Wall Street, il film di Scorsese che all'attore 44enne era valso l'ennesima candidatura agli Oscar.

Per acquistare doni così costosi Low si avvaleva dei fondi del "1 Malasya Development Berhad", fondo di investimento del governo riservato ai comuni del Paese asiatico e contenente miliardi di dollari provenienti dalle banche.

Il denaro, inizialmente destinato a progetti quali la creazione di centrali elettriche, era così divenuto il punto di partenza di sporchi riciclaggi a beneficio di alti funzionari come l’ex primo ministro Najib Razak e lo stesso Low.

Quest'ultimo è stato accusato di frode e, secondo alcune fonti, si sarebbe rifugiato in Cina. Nel frattempo gli sono stati sequestrati uno yacht dal valore di 250 milioni di dollari, un pianoforte e una tela di Monet. Il finanziere possedeva inoltre un hotel e una villa a Beverly Hills e un condominio a Manhattan, anch'essi confiscati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

DiCaprio restituisce l'Oscar

Il protagonista di Revenant è stato costretto a consegnare l'Oscar ai federali ma con tutta probabilità il prezioso oggetto sarà restituito all'Academy, che possiede il diritto di riacquistare qualsiasi Oscar a un dollaro.

Il premio vinto nel 2016 come migliore attore continua a rimanere in suo possesso: dopo quattro candidature – per Buon compleanno Mr. Grape, The Aviator, Blood Diamond e The Walf of Wall Street – e anni di onorata carriera sul grande schermo, l'attore californiano ha finalmente ricevuto la meritata statuetta d'oro.

E quella, indubbiamente, è ben custodita tra le mura di casa, con tutte le precauzioni che merita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto