Festival di Sanremo: la diretta della quarta serata

00:51 - Si chiude la quarta serata e la nostra diretta, buonanotte

00:50 - Il miglior duetto è Motta con Nada e dal pubblico parte qualche fischio

Sale sul palco il Governatore della Liguria Giovanni Toti. Viene mostrato il premio dei duetti

00:46 - Chiuso il televoto e collegamento col DopoFestival

00:34 - Ultimo duetto, Achille Lauro e Morgan

00:30 - Cantano Nino D'Angelo, Livio Cori e i Sottotono

00:24 - Cantano Simone Cristicchi ed Ermal Meta

00:22 - C'è un ricordo per le vittime di Genova

00:17 - Cantano Einar, Biondo e Sergio Sylvestre

00:03 - Tocca a Daniele Silvestri, Manuel Agnelli e Rancore

23:56 - Cantano Loredana Berté e Irene Grandi

23:52 - Canta Nigiotti con Paolo Jannacci e Massimo Ottoni

23:47 - Ora Cantano gli Ex - Otago e Jack Savoretti

23:36 - Cantano la Tatangelo e Syria

23:30- Canta Paola Turci con Giuseppe Fiorello

23:23 - Cantano Zen Circus e Brunori Sas

23:15 - Cantano Boomdabash Rocco Hunt e i Musici Cantori di Milano

23:06 - Ci sono Nek e Neri Marcoré

23:04 - E nei panni del 'figlio' di Bisio si è esibito Anastasio vincitore di X Factor

22:55 - C'è un monologo di Bisio sulla paternità, un pezzo di Michele Serra

22:45 - Cantano Ultimo e Fabrizio Moro

22:41 - Canta Francesco Renga con Bungaro, mentre ballano Eleonora Abbagnato e Friedermann Vogel

22:34 - Cantano Ghemon, Diodato e i Calibro 35

22:24 - Cantano Mahmood e Gué Pequeno

22:18 - Cantano Arisa e Tomy Hadley con coreografia dei Kataklò

22:13 - Baglioni e la Raffaele duettano in 'Giochi proibiti' con lei che ha bisogno delle istruzioni per usare la chitarra

22:06 - Ora ci sono Il Volo e Alessandro Quarta

21:57 - Cantano i Negrita con Enrico Ruggeri e Roy Paci

E poi la Pravo gioca con la Raffaele ad imitare la Vanoni

21:45 - Riprende la gara con Patty Pravo, Briga e Giovanni Caccamo

21:41 - Baglioni e Ligabue cantano 'Dio è morto'

Dopo la terza presentazione di Bisio partono i Quuen e terminata la gag Ligabue, canta 'Urlando conto il cielo'

21:31 - Dopo una seconda presentazione di Bisio, parte una coreografia su un pezzo degli Ac/DC

21:29 - Liga attacca con 'Balliamo sul mondo', ma poi parte la gag

21:24 - Ligabue canta 'Luci d'America'

21:16 - Cantano Irama e Noemi, poi ci sarà Ligabue

21:12 - Cantano Motta e Nada

21:07 -Federica Carta, Shade e Cristina D'Avena aprono la serata

21:02 - Viene presentata la giuria d'onore

21:00 - Arrivano Bisio e la Raffaele e verrà spiegato il regolamento

20:52 - Inizia il Festival, la quarta serata.

Baglioni canta Acqua dalla luna

20:44 - La giuria di esperti - o di onore - è composta dal presidente Mauro Pagani e da Ferzan Ozpetek, Camila Raznovich Claudia Pandolfi Elena Sofia Ricci Beppe Severgnini Serena Dandini, Joe Bastianich

Festival di Sanremo: le pagelle della quarta serata

Federica Carta e Shade con Cristina D'Avena voto 6: 'Senza farlo apposta' diventa buona come sigla di 'Piccoli problemi di cuore'.

Motta e Nada, voto 6: piacevole, ma non indimenticabile.

Irama e Noemi, voto 7,5: sembra che il pezzo sia stato scritto per Noemi.

Bella l'alchimia tra le due voci.

Ligabue, voto 7: scivola via rapidamente. Prima di 'Urlando contro il cielo' c'è la gag con Bisio. Il duetto con Baglioni è sbrigativo. La gara incombe.

Patty Pravo e Briga con Giovanni Caccamo, voto 6: Caccamo è l'elemento mancante per raggiungere la sufficienza nelle altre serat.

Negrita Enrico Ruggeri e Roy Paci, voto 6,5: Paci è il tocco di classe in più. Ruggeri parte col microfono basso, non ha gli ear monitors e si sente.

Il Volo e Alessandro Quarta, voto 5: questo può essere definito l'arrangiamento meno adatto.

Arisa, Tony Hadley e Kataklò, voto 7: bella versione da ballo. Tony Hadley che canta in italia sarebbe pronto per cantare 'Furia'.

Mahmood e Gué Pequeno, voto 5: Gué trasforma - per poco, per fortuna - una canzone di certo successo in un pezzo a cui aggiungere parole a caso.

Ghemon, Diodato e i Calibro 35, voto 6,5: bene arrangiamento alla 'Ready or Not' e parte rap, ma il cantato senza Ghemon non decolla.

Francesco Renga Bungaro, Eleonora Abbagnato e Friedermann Vogel, voto 5,5: a livello canoro non cambia nulla e allora si punta sul passo a 2. Bungaro è autore del pezzo e non poteva mancare.

Ultimo e Fabrizio Moro, voto 6: se non altro Moro ci mette quel sentimento che servirebbe per un pezzo simile.

Nek e Neri Marcoré voto 6: cantato e recitato non sono complementari, almeno qui

Boomdabash Ricco Hunt e i Cantori di Milano voto 6: bello il coro ma Rocco Hunt trasforma anche questo in un suo pezzo.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

E poi basta cercare di coinvolgere il pubblico. E' Sanremo, non il Festivalbar.

The Zen Circus e Brunori Sas, voto 6: il graffio di Brunori ci sta, le trombe dietro no.

Paola Turci e Beppe Fiorello, voto 7: lui canta, e fa anche un pezzo in stile rap. Lei riesce a non steccare avendo adattato il pezzo alle corde del partner.

Anna Tatangelo e Syria voto 6: da 6 la canzone, da 6 il duetto.

Ex Otago e Jack Savoretti, voto 6,5: carino il tocco anglo-italiano.

Enrico Nigiotti Paolo Jannacci e Massio Ottoni, voto 6: versione che non aggiunge nulla al pezzo,

Loredana Berté e Irene Grandi, voto 5,5: la Grandi è grintosa, ma toglie al pezzo un po' dell'aggressività necessaria per renderlo di livello.

Daniele Silvestri, Manuel Agnelli e Rancore voto 6: Agnelli sembra fuori posto, ma sostituisce la parte eseguita con l'autotune e sa cantare senza dubbio, quindi il pezzo ne guadagna.

Einar, Biondo e Sergio Sylvestre, voto 5: Einar e Sylvestre cantano, Biondo ha autotune, voce parecchio filtrata e forse canta in playback.

Simone Cristicchi ed Ermal Meta, voto 6,5: Meta conferisce ulteriore delicatezza.

Nino D'Angelo e Livio Cori coi Sottotono, voto 7: Big Fish fa svoltare il brano mentre Tormento riesce a mettere un pezzo rap . col campione di 'Coccinella' - su una canzone tipicamente napoletana.

Achille Lauro e Morgan voto 4,5: l'arrangiamento ingentilisce il pezzo, ma uno non ha doti canore, mentre l'altro è afono da tempo

Festival di Sanremo, i duetti della quarta serata

12:00 questi sono i duetti della quarta serata del Festival di Sanremo

Achille Lauro - Morgan

Anna Tatangelo - Syria

Arisa - Tony Hadley e i Kataklò

Boomdabash - Rocco Hunt e i Musici cantori di Milano

Daniele Silvestri - Manuel Agnelli

Einar -Biondo e Sergo Sylvestre

Enrico Nigiotti - Paolo Jannacci e Massimo Ottoni

Ex - Otago - Jack Savoretti

Federica Carta e Shade - Cristina D'Avena

Francesco Renga - Bungaro ed Eleonora Abbagnato

Ghemon - Diodato e i Calibro 35

Il Volo - Alessandro Quarta

Irama -Noemi

Loredana Berté - Irene Grandi

Mahmood - Gué Pequeno

Negrita - Enrico Ruggeri e Roy Paci

Nek - Neri Marcoré

Nino D'Angelo e Livio Cori - Sottotono

Paola Turci - Beppe Fiorello

Patty Pravo e Briga - Giovanni Caccamo

Simone Cristicchi - Emal Meta

Ultimo - Fabrizio Moro

Zen Circus - Brunori Sas

Questa sera cambia il sistema di voto.

Non vota più la giuria demoscopica, che viene rimpiazzata dalla giuria degli esperti, la quale vale per il 20%, mentre la sala stampa inciderà per il 30% ed il televoto per il restante 50. Questa sera sarà determinata una nuova classifica basata sulla media delle percentuali di voto della quarta serata e di quelle precedenti.

Festival di Sanremo: presentazione della quarta serata

Andrà in scena questa sera - e in onda su RaiUno - la quarta e penultima serata della 69° edizione del Festival di Sanremo. La terza, più breve rispetto alle precedenti, ha tenuto rispetto alla seconda ed ha registrato solo un lieve calo rispetto alla terza del 2018.

Ieri sera hanno molto divertito Ornella Vanoni e Fabio Rovazzi, mentre ha commosso l'omaggio di Serena Rossi - protagonista di 'Io sono Mia' - a Mia Martini. Considerando che questa sera si dovranno esibire nuovamente tutti e 24 gli artisti in gara, l'unico ospite previsto è Luciano Ligabue, che tornerà dopo l'esperienza del 2014. Il cantante di Correggio è nelle radio col singolo 'Luci d'America' estratto dall'imminente album 'Start', e questa sera omaggerà Francesco Guccini assieme al direttore artistico e conduttore Claudio Baglioni.

Festival di Sanremo: la quarta serata è quella dei duetti

La penultima serata della kermesse sanremese è dedicata ai duetti fra gli artisti in gara ed ospiti da loro invitati. Se il duetto più scontato è quello di Ultimo con Fabrizio Moro, perché i due provengono dallo stesso quartiere, ci sono alcune chicche come Tony Hadley con Arisa e Cristina D'Avena con Federica Carta e Shade.

Segui la nostra pagina Facebook!