Nuovo appuntamento con la rubrica dedicata agli ascolti della giornata di ieri, venerdì 22 marzo, la quale in prime time è stata caratterizzata dall'attesissima sfida tra due "mattatori" del piccolo schermo. Stiamo parlando di Carlo Conti che ha debuttato al timone della nuova edizione de La Corrida e di Paolo Bonolis, che invece su Canale 5 ha condotto il secondo appuntamento dell'ottava stagione con Ciao Darwin. Chi ha avuto la meglio dal punto di vista dell'auditel?

Ciao Darwin vince la gara degli ascolti di venerdì 22 marzo

Il verdetto degli ascolti di questo venerdì 22 marzo ha stabilito che ad avere la meglio in questa sfida è stato Paolo Bonolis, che ha vinto con il suo Ciao Darwin 8.

Pubblicità

La puntata di ieri, caratterizzata dallo scontro tra il Family Day e il Gay Pride è stata seguita da una media di oltre 4.1 milioni di spettatori arrivando al 21.80% di share. Nel corso della puntata il programma di Bonolis ha registrato picchi di oltre il 27% di share.

Per quanto riguarda, invece, gli ascolti della prima puntata de La Corrida di Carlo Conti, segnaliamo che la puntata d'esordio di questa nuova stagione dello show di Raiuno è stata vista da una media di 4 milioni di spettatori, fermandosi ad uno share che ha toccato la soglia del 18.60%.

Numeri in calo per La Corrida, che lo scorso anno al debutto aveva ottenuto una media di oltre 5.2 milioni di spettatori arrivando quasi a sfiorare la soglia del 25% di share.

Anche dal punto di vista social, il programma di Paolo Bonolis ha avuto la meglio, conquistando la prima posizione della classifica dei Trend Topic della serata su Twitter. Il pubblico di Ciao Darwin è letteralmente esploso per la prova 'A spasso nel tempo', caratterizzata dall'esuberante presenza di donna Ciretta, protagonista indiscussa della serata di ieri.

Pubblicità

Bene la finale di Italia's got talent in diretta su Tv8

Sempre in prime time da segnalare il buon ascolto della finalissima di "Italia's got talent", trasmessa in diretta su Tv8. Lo show condotto da Lodovica Comello è stato visto da una platea di 1.4 milioni di spettatori arrivando a toccare la soglia del 6.60%. Su Italia Uno, invece, il match calcistico tra Portogallo e Ucraina è stato seguito da una media di 1.4 milioni di calciofili conquistando il 5.66% e battendo così la replica del telefilm NCIS che su Raidue si è fermata ad una media di 1 milione di spettatori, con uno share che non è andato oltre la soglia del 4.60%.